Slip o boxer al mare

Al mare slip o boxer?

IO PREFERISCO LO SLIP

CLAUDIA PENONI, attrice e comica

«Sono da sempre una fiera sostenitrice dello slip maschile. E trovo sessista che d’estate solo noi donne possiamo scoprirci. Per esempio, in ufficio ci basta un vestitino per essere eleganti; l’uomo è costretto a indossare giacca e cravatta anche con 40 gradi all’ombra. Lo slip in spiaggia mi sembra una pari opportunità: finalmente il povero maschio può far respirare qualche centimetro di pelle in più!».

Sì alla libertà di scoprirsi 

«Diciamo la verità: nessuno dei nostri uomini ha il fisico di David Beckham. Se pure mettessero i boxer non gli assomiglierebbero comunque. Tanto vale scegliere lo slip e dimostrare che non ci si vergogna del proprio corpo e si vuole solo godersi la serenità della vacanza. Anche noi donne a volte abbiamo la pancia, ma nessuno ci impone la pancera».


IO PREFERISCO IL BOXER

ALESSANDRA FAIELLA, comica e attrice

«Sulla spiaggia ormai vediamo cose che voi umani non potreste nemmeno immaginare! E da quando è tornato di moda lo slip maschile, la situazione è peggiorata. Io sono del partito del Pantaloncino Obbligatorio, meglio ancora se si tratta di bermuda non troppo corti: danno un’aria giovanile e sono più gradevoli alla vista rispetto al vetusto costume sgambato».

No alla tartaruga rovesciata 

«Lo slip possono permetterselo solo Rocco Siffredi o Graziano Pellè. Oppure chi ha una perfetta tartaruga al posto degli addominali mollicci. Peccato che spesso quella tartaruga sia rovesciata e il “guscio” rotondo finisca in mostra! Così le pance sporgenti nascondono la mutanda, con esiti agghiaccianti. So già come intitolare questo spettacolo mostruoso: Italian Horror Story».

Bikini o costume intero?

VEDI ANCHE

Bikini o costume intero?

Riproduzione riservata