Salta al contenuto principaleVai alla barra degli strumenti Bacheca Articoli Tutti gli articoli Aggiungi nuovo Categorie Tag Authorship All Items Add New Authorship type Media Libreria Aggiungi nuovo Pagine Tutte le pagine Aggiungi nuova Commenti 1.445 Video Video Add Video Categorie Tag Native Posts Native Posts Aggiungi nuovo Categorie Tag Branded Stories Branded Stories Aggiungi nuovo Categorie Tag Autori / Brand Autori / Brand Aggiungi nuovo Widget Brand Widget Brand Aggiungi nuovo Teaser Articoli Teaser Articoli Aggiungi nuovo Aggregatori Aggregatori Aggiungi nuovo Categorie Tag Autori Autori Aggiungi nuovo Categorie Tag Promozioni Promozioni Aggiungi nuovo Ricette della Promozione Area Ricette Ricette Scheda ingredienti Ricette Bozza Canali Ricette Categorie Personalizzate Menu ricette Aspetto Temi Personalizza Widget Menu Profilo Strumenti Strumenti disponibili Cron Events Rewrite Rules Impostazioni Generali Scrittura Lettura Discussione Media Permalink Akismet JWPlayer Utils JW Player Page Builder Cron Schedules Ame Gallery Ame SirTrevor Advanced Custom Fields Advanced Custom Fields Esporta Add-ons SEO Generale Titoli & Metadati Social Sitemaps XML Avanzato Strumenti Console di ricerca Estensioni ES Indexer ES Indexer Settings Status kk Star Ratings Settings Stars Tooltips Reset Help Performance Dashboard CDN FAQ Support About WP-DHCUI Ame Connect Ame Masterchef Ame Masterchef Options Importa Ricette Importa Ingredienti Associa Ingredienti Importa Dati Accessori Importa Categorie Elaborazioni Dm Import Dm Import Importazione RicetteDM opzioni Riduci menu Informazioni su WordPress Donna Moderna 1.445 Nuovo ES Indexer: Integration Disabled Visualizza articolo SEO Performance Salve barbararachetti Logout Aiuto Impostazioni schermata È disponibile WordPress 4.5.3! Si prega di avvisare l'amministratore del sito. Modifica articolo Aggiungi nuovo Non perderti gli errori del crawl: collegati con la Google Search Console qui. Nascondi questa notifica. Yoast SEO è stato aggiornato alla versione 2.3.5. Fai clic qui per scoprire cosa c'è di nuovo! Nascondi questa notifica. Hai ancora il motto standard di WordPress, persino un motto vuoto è probabilmente migliore. Puoi correggerlo in personalizza. Nascondi questa notifica. C’è un salvataggio automatico di questo articolo che è più recente della versione sottostante. Visualizza il salvataggio automatico Inserisci qui il titolo Che cosa sappiamo sull'attentato a Nizza Permalink: https://www.donnamoderna.com/news/in-primo-piano/che-cosa-sappi…ttentato-nizza ‎Modifica Visualizza articolo Ottieni uno shortlink VisualeTestoAme Sir Trevor File Modifica Inserire Vista Formato p reorderdelete reorderdelete File Modifica Inserire Vista Formato p reorderdelete Titolo: Descrizione: File Modifica Inserire Vista Formato p reorderdelete Titolo: Descrizione: File Modifica Inserire Vista Formato p reorderdelete File Modifica Inserire Vista Formato p reorderdelete Titolo: Descrizione: File Modifica Inserire Vista Formato p reorderdelete File Modifica Inserire Vista Formato p reorderdelete Titolo: Descrizione: File Modifica Inserire Vista Formato p reorderdelete File Modifica Inserire Vista Formato p reorderdelete Titolo: Descrizione: File Modifica Inserire Vista Formato p reorderdelete File Modifica Inserire Vista Formato p reorderdelete Descrizione sotto la foto: Puoi inserire ed eliminare le immagini della gallery reorderdelete Conteggio parole: 0 Ultima modifica di annalisamonfreda il 15 luglio 2016 alle 10:25 Pubblica Anteprima modifiche Stato: Pubblicato Modifica Modifica stato Visibilità: Pubblico Modifica Modifica visibilità Revisioni: 25 Scorri Naviga nelle revisioni Pubblicato il: 15 lug, 2016 @ 02:41 Modifica Modifica data e ora Post Type: Articolo Modifica SEO: Scarso Controlla Purge from cache Sposta nel cestinoAggiorna Formato Tag Tag Aggiungi Separa i tag con delle virgole Scegli un tag fra quelli più utilizzati Canali del Sito Lista tassonomie News Cucina Fonte più cercate Post recenti Ultime ricette Scrittura creativa Donnamoderna per Revisioni pianificate Crea nuova pianificazione Revisione pubblicata Fuso orario italiano Immagine in evidenza (Getty Images) Rimuovi immagine in evidenza Crop featured image Yoast SEO Generale Analisi della pagina Avanzato Social Anteprima SnippetQuesta è una anteprima di come questo articolo dovrebbe apparire nei risultati della ricerca di Google.Leggi questo articolo per avere maggiori dettagli. Che cosa sappiamo sull'attentato a Nizza | Donna Moderna www.donnamoderna.com/news/in-primo-piano/che-cosa-sappiamo-attentato-nizza I fatti accertati, i primi racconti dei testimoni, le reazioni sui social network Parola Chiave Principale:Scegliere la parola chiave o frase chiave principale di cui questo post/pagina parla. Leggi this post per maggiori informazioni. nizza attentato Focalizzare uso delle parole chiave La tua parola chiave focus è stata trovata in: Intestazione articolo:No Titolo pagina:No URL pagina:No Contenuto:No Meta descrizione:No Titolo SEO:Le impostazioni predefinite del Titolo SEO sono generate in base al template di questo formato di articolo. Che cosa sappiamo sull'attentato a Nizza | Donna Moderna Meta descrizione:La meta descrizione nei risultati di ricerca viene spesso visualizzata come un testo in neretto sotto il titolo. Perché ciò funzioni essa deve contenere la parola chiave utilizzata nella ricerca.SI legga questo articolo per maggiori informazioni. I fatti accertati, i primi racconti dei testimoni, le reazioni sui social network La meta description sarà limitata 156 chars, 75 caratteri rimasti. Autore Autore Cerca... AUTORE2 Matti in cucina AUTORE3BMeteo AUTORE3coffee1spotted AUTOREa cura di Lorenza Guidotti e Francesca Pace AUTOREa cura di Orsina Baroldi AUTOREa cura di Paola Sucato AUTOREa cura di Paola Sucato e Sara Sironi AUTOREa cura di Sara Peggion AUTOREa cura di Silvia Calvi, tratto dal libro “Se stiamo insieme ci sarà un perché” di Edoardo Razzini AUTOREAdelaide Barigozzi Esclusione Google Adx Formato editoriale e authorship Formato editoriale Lasciare vuoto per mantenere il formato standard Esperto Cerca... AUTHORSHIPAlessandro Francioni AUTHORSHIPAnna Salvo AUTHORSHIPAnna Vizzari AUTHORSHIPAnnarosa Racca AUTHORSHIPCarla Rocchi AUTHORSHIPDario Balotta AUTHORSHIPGiancamillo Palmerini – Esperto lavoro e pensioni AUTHORSHIPGianluca Felicetti AUTHORSHIPIvano Zoppi AUTHORSHIPKatia Lanosa Impostazioni dello Speciale Speciali a cui appartiene l'Articolo Cerca... PAGINA(no title) (draft) PAGINAAbbinamenti vini PAGINAAggiungi un posto a tavola con Grana Padano PAGINAAlimentazione e benessere PAGINAAperitivi di Natale e Capodanno PAGINAAsparagi PAGINABarilla Emiliane PAGINABenessere in cucina PAGINABuona Colazione! PAGINACaffè Impostazioni elemento aggregatore Lista aggregatori Cerca... AGGREGATORE(no title) (inherit) AGGREGATORE(no title) (inherit) AGGREGATORE(no title) (inherit) AGGREGATORE(no title) (inherit) AGGREGATORE(no title) (inherit) AGGREGATORE(no title) (inherit) AGGREGATORE(no title) (inherit) AGGREGATORE(no title) (inherit) AGGREGATORE(no title) (inherit) AGGREGATORE(no title) (inherit) Informazioni Pubblicitarie No pubblicità Tag pubblicitari Keyword pubblicitario Contenuto pubblicitario Link Tracciato Pixel Tracciamento Impression Outbrain Escludi outbrain Selezionare per escludere Outbrain in questo contenuto Tipo Visualizzazione Scrittura Creativa Autore del testo Revisioni annalisamonfreda, 7 ore fa (15 luglio 2016 @ 11:39:36) [Salvataggio automatico] annalisamonfreda, 8 ore fa (15 luglio 2016 @ 10:25:51) annalisamonfreda, 9 ore fa (15 luglio 2016 @ 10:01:32) annalisamonfreda, 9 ore fa (15 luglio 2016 @ 9:59:45) annalisamonfreda, 9 ore fa (15 luglio 2016 @ 9:46:54) annalisamonfreda, 10 ore fa (15 luglio 2016 @ 8:10:03) annalisamonfreda, 11 ore fa (15 luglio 2016 @ 7:49:22) annalisamonfreda, 12 ore fa (15 luglio 2016 @ 6:59:59) annalisamonfreda, 12 ore fa (15 luglio 2016 @ 6:57:22) annalisamonfreda, 12 ore fa (15 luglio 2016 @ 6:29:33) annalisamonfreda, 12 ore fa (15 luglio 2016 @ 6:17:47) annalisamonfreda, 13 ore fa (15 luglio 2016 @ 6:09:09) annalisamonfreda, 13 ore fa (15 luglio 2016 @ 6:05:28) annalisamonfreda, 13 ore fa (15 luglio 2016 @ 5:52:34) annalisamonfreda, 13 ore fa (15 luglio 2016 @ 5:51:50) annalisamonfreda, 13 ore fa (15 luglio 2016 @ 5:50:38) annalisamonfreda, 13 ore fa (15 luglio 2016 @ 5:41:09) annalisamonfreda, 13 ore fa (15 luglio 2016 @ 5:25:38) annalisamonfreda, 16 ore fa (15 luglio 2016 @ 2:49:33) annalisamonfreda, 16 ore fa (15 luglio 2016 @ 2:46:27) annalisamonfreda, 16 ore fa (15 luglio 2016 @ 2:41:52) annalisamonfreda, 16 ore fa (15 luglio 2016 @ 2:40:40) annalisamonfreda, 16 ore fa (15 luglio 2016 @ 2:39:35) annalisamonfreda, 16 ore fa (15 luglio 2016 @ 2:37:41) annalisamonfreda, 16 ore fa (15 luglio 2016 @ 2:37:14) Commenti Aggiungi commento Non c'è ancora nessun commento. Grazie per aver creato con WordPress. Versione 4.3.1 Dimensione massima di caricamento file: 2 MB. Dimensioni suggerite: {{data.suggestedWidth}} × {{data.suggestedHeight}} Chiudi il pannello media Immagine in evidenza Immagine in evidenza Carica fileLibreria media Espandi Dettagli Filtra per tipoFiltra per dataCerca media Cerca DETTAGLI ALLEGATO GettyImages-547394986.jpg 15 luglio 2016 111 kB 1024 × 683 Modifica immagine Crop Image! Cancella definitivamente URL https://www.donnamoderna.com/wp-content/uploads/2016/07/GettyImages-547394986.jpg Titolo FRANCE-ATTACK Credits (Getty Images) Testo Alt Descrizione Deseleziona Imposta l'immagine in evidenza Scegli file

Che cosa sappiamo sull’attentato a Nizza

  • 15 07 2016

I fatti accertati, i primi racconti dei testimoni, le reazioni sui social network

Il 14 luglio a Nizza si festeggia l’anniversario della presa della Bastiglia con birra e champagne per le strade. Alla sera, tutti scendono in spiaggia a vedere i fuochi d’artificio. Poi ritornano sulla Promenade, che per l’occasione è chiusa al traffico.

È stato allora, alle 22.30, che un uomo alla guida di un camion frigo bianco impazzito si è lanciato a tutta velocità sulla folla. Il bilancio delle vittime continua a salire. Al momento si parla di 80 morti, 100 feriti e 18 in condizioni critiche.

Ecco l'immagine del camion e il luogo della strage, in una mappa diffusa da Nice Matin.


Damien Allemand, giornalista di Nice Matin, era lì e ha raccontato così su Medium quei minuti di terrore:

Alla fine dello spettacolo ci siamo tutti alzati nello stesso momento. Direzione le scale, tutti pigiati come delle sardine. Io zigzagavo tra le persone per recuperare il mio scooter, parcheggiato a due passi. In lontananza un rumore. Delle grida. Il mio primo pensiero: un maligno ha voluto fare il suo piccolo fuoco d’artificio e non l’ha padroneggiato. Invece no. Una frazione di secondo più tardi un enorme camion bianco filava a una velocità folle dando colpi di volante per falciare il maggior numero di persone. Questo camion della morte è passato a qualche metro da me e non ho realizzato. Ho visto dei corpi che volavano come palle da bowling al suo passaggio. Ero paralizzato. Ho seguito questo carro funebre con gli occhi. Attorno a me era il panico. La gente correva, gridava, piangeva. Allora ho realizzato, e ho corso con loro. 

Era lì anche Barbara Cottavoz, della Stampa di Novara, che ha scritto:

Il primo aiuto è arrivato dai ristoratori. Le persone si sono rifugiate nei ristoranti, poi sono uscite con le tovaglie in mano, per coprire i cadaveri. 

Ancora una volta i social network sono risultati preziosi nell'emergenza. Su Twitter l'hashtag #PortesOuvertesNice ha invitato i cittadini ad accogliere chi ha assistito al massacro. Mentre l'hashtag #RecherceNice sta servendo a ricercare persone al momento disperse.

Facebook, come ha già fatto dopo gli attentati di Parigi e Bruxelles, ha messo a disposizione il SafetyCheck, per comunicare ai propri amici e parenti di essere in sicurezza. Su Nice Matin una delle storie più toccanti è quella di una madre che ha ritrovatola sua bimba di 8 mesi grazie a un appello su Facebook.

Site, il sito di monitoraggio delle attività jihadiste sul web, racconta che i sostenitori dell’Isis «stanno celebrando il massacro di Nizza».

«Notando le luci della torre Eiffel spente in segno di lutto, un sostenitore dell’Isis ha chiesto che rimanga al buio fino alla conquista della Francia da parte dell’Isis», riporta il sito.

Nonostante ciò, la matrice terroristica dell'attentato non è ancora confermata. L'autista del camion è stato ucciso dalla polizia, ma nella vettura sono stati trovati i suoi documentio: era un nizzardo 31enne di origine tunisine, noto alla polizia per piccoli reati, ma non ai servizi segreti per attività terroristica.

Iniziano a emergere le prima analisi di giornalisti ed esperti.

Secondo Maurizio Molinari, direttore della Stampa:

Le modalità dell’attacco svelano l’intento di umiliare la Francia lì dove si sente più forte: nel ricordo della rivoluzione, nella celebrazione delle proprie libertà, sulla spiaggia della Costa Azzurra simbolo del suo fascino.

Ma la domanda che tutti si pongono è come sia stato possibile per un camion di quelle dimensioni arrivare sulla Promenade chiusa al traffico.

Lo stato di emergenza dichiarato dopo gli attentati terroristici di novembre doveva terminare il prossimo 26 luglio. Invece la Francia ritorna nel terrore. E il presidente Francois Hollande ha appena prolungato di tre mesi lo stato di emergenza.

Ecco alcune delle reazioni sui social network.

Riproduzione riservata