Mascherina Covid donna di spalle

Come evitare le mascherine contraffatte

Sul mercato ci sono 250 milioni mascherine Ffp2 e Ffp3 non a norma. Ecco i consigli per riconoscerle

La scorsa settimana la Guardia di Finanza ha sequestrato 60 milioni di mascherine Ffp2 e Ffp3 perché pericolose: proteggono fino a 10 volte di meno. Sarebbero 250 milioni i pezzi non a norma, alcuni ancora in circolazione. Come difendersi da questo pericolo? Ecco le cose da sapere.

I marchi di mascherine sotto accusa

I marchi sotto accusa sono 12, tutti fabbricati in Cina: Scyfkz KN95, Unech KN95, Anhui Zhongnan, Jy-Junyue, Wenzhou Xilian, Zhongkang, Wenzhou Huasai, Wenxin, Bi Wei Kang, Simfo KN95-Zhyi-Surgika, Wenzhou Leikang, Xinnouzi.

Cosa controllare quando acquisti una mascherina

Le mascherine che hai a casa o che compri ogni giorno non dovrebbero essere a rischio. Come ci spiega il tenente colonnello della Guardia di Finanza Luca Petrocchi, «queste partite non sono state vendute sul mercato, ma acquistate dalla struttura commissariale all’emergenza a inizio pandemia per il personale degli ospedali e delle aziende pubbliche».

Il consiglio

Sul mercato circolano molti prodotti contraffatti, anche con finti marchi Ce. Per gli acquisti rivolgiti a negozi fidati, come le farmacie o la grande distribuzione, che fanno controlli più serrati sulla provenienza. Meglio invece evitare i siti stranieri di ecommerce.

Riproduzione riservata