Perché i vaccini fanno tanta paura?

Molti credono che i vaccini provochino l’autismo. Ma gli scienziati assicurano: non c’è alcun legame

  • Il Tar della Sicilia ha deciso che il ministero della Salute dovrà risarcire un ragazzo autistico di Agrigento che aveva fatto il vaccino tetravalente (quello per difterite, tetano, pertosse ed epatite B). Il risarcimento era stato stabilito nel 2014 e mai versato.

    La Cassazione ha negato il risarcimento alla madre di un ragazzo autistico di Pescara. La donna aveva chiesto un indennizzo al ministero della Salute perché convinta che la sindrome del figlio fosse causata dalla vaccinazione trivalente Mpr (contro morbillo, parotite e rosolia).

    Dall’anno scolastico 2017-2018 per frequentare gli asili nido dell’Emilia Romagna i bimbi dovranno essere in regola con i vaccini obbligatori. Una norma simile potrebbe arrivare anche in Lombardia, Toscana e Marche.

Riferimenti

o L’articolo “bufala” di Wakefield, ritrattato da Lancet: Dr. AJ Wakefield et al, “Ileal-lymphoid-nodular hyperplasia, non-specific colitis, and pervasive developmental disorder in children”, The Lancet, Volume 351, N.9103, p. 637–641, 28 febbraio 1998.

o Per informazioni sulla questione vaccini e autismo: Brent Taylor et al, “Autism and measles, mumps, and rubella vaccine: no epidemiological evidence for a causal association”, The Lancet, Volume 353, N. 9169, 12 giugno 1999; la pagina web dei Centres for disease control and prevention degli Usa: www.cdc.gov/ vaccinesafety/concerns/autism.html.

o I dati del grafico sono reperibili sul sito del nostro ministero della Salute: www.salute.gov.it.

Riproduzione riservata