Islanda

In viaggio con i figli

Sogno da mesi una spiaggia con annessa pila di libri: il mio ideale di ozio ritemprante. Ma non si può.

Abbiamo deciso di fare una vacanza tutti assieme perché, come dice mio marito: «Sarà una delle ultime: per quanto tempo pensi accetteranno di venire ancora via con noi?». (Appunto. Per quanto tempo?).

Quindi si parte. Islanda. Una settimana, la dimensione massima che considero possibile per una vacanza di famiglia che voglia evitare l’esplosione, data la presenza al suo interno di due potenziali bombe a mano, noti come adolescenti.

Un viaggio impegnativo che costringa a unire le forze (anche solo per identificare sulla mappa nomi impronunciabili e privi di vocali) e fare gruppo, ma anche tanto trekking per fiaccare energie che, se lasciate libere, verrebbero incanalate in inutili e snervanti polemiche.

Alle vacanze, quelle vere, toccherà dedicare la prossima vita…

L’ansia per i figli non se ne va mai

VEDI ANCHE

L’ansia per i figli non se ne va mai

Quando il maschio si ammala

VEDI ANCHE

Quando il maschio si ammala

Riproduzione riservata