I mercatini di Natale più suggestivi

30 11 2018 di Alessia Cogliati

A Bolzano, a Vipiteno, a San Marino o in Slovenia: ecco le tappe da non mancare se ami anche tu i mercatini di Natale

  • Alto Adige/Sudtirolo 

    I Mercatini originali Alto Adige Südtirol sono tantissimi ma cinque sono quelli storici e imperdibili: a Bolzano nella splendida piazza Walther, a Merano con i grandi alberi decorati e le casette di design lungo il Passirio, a Bressanone, Vipiteno e Brunico nel cuore della città vecchia. Puoi visitarli tutti e comodamente perché viene allestita una rete capillare di trasporti ad hoc durante tutto il periodo delle feste. A Bolzano non perdere la sfilata degli spaventosi “Krampus”, le tipiche maschere diavolesche che animano il mercatino l’8 dicembre, e gli appuntamenti musicali e gastronomici nel cortile di palazzo Mercantile (suedtirol.info).

    Se arrivi da lontano Raggiungi i mercatini sudtirolesi con l’offerta di Trenitalia (il 50% di sconto sul biglietto di andata per chi soggiorna almeno 3 notti (suedtirol.info).  Per chi arriva da Venezia e Bologna sono previsti per l’occasione 5 collegamenti al giorno con i treni Obb (megliointreno.it)

  • Trentino

    Il mercatino di Trento è uno dei più grandi: ha 90 casette in legno che espongono il meglio dell’artigianato locale e un’intera isola dei sapori dedicata alla ristorazione, proprio al centro di Piazza Fiera. Tanti i tanti eventi collaterali il più atteso è lo spettacolo teatrale itinerante La notte degli alambicchi accesi, dedicato all’arte della distillazione (7-9 dicembre). Se sei alla ricerca di location più originali visita anche i mercatini al Castello di Avio, particolari proprio per l’insolita collocazione, e quelli di Ala, una cittadina con bei palazzi barocchi che ospitano le bancarelle negli androni (visittrentino.info).

    Se arrivi da lontano Il 2 e l’8 dicembre puoi raggiungere Trento a bordo di Treni storici speciali da Milano, Lecco, Bergamo e Brescia (www.ferrovieturistiche.it)

  • Credits: Enrico-Romanzi
    Val D’aosta 

    Il fascino particolare del mercatino di Aosta, il Marché Vert Noël, è dovuto alla sua location, gli spazi del Teatro romano: la tradizione natalizia qui incontra la storia e l’incanto, condito di luci e musiche, è perfetto. al borgo medievale di Bard, invece, oltre a visitare le bancarelle si possono ammirare i presepi d’autore, i giochi luminosi proiettati sulle facciate del borgo e assistere alla rassegna musicale. La tappa imperdibile per chi è in zona l’8 dicembre è il borgo di Hône per la festa della Micoula, il pane tipico della festa (info e date su lovevda.it).

    Se arrivi da lontano Approfittane per conoscere la città: per l’occasione il Comune organizza visite guidate che partono proprio dall’ingresso del mercatino di Aosta.

  • San Marino

    Il tradizionale Natale delle meraviglie di San Marino, che ingloba un ricchissimo mercatino, quest’anno sarà un’esperienza audiovisiva: grazie a un totem interattivo e alle luminarie proiettate, Piazza della libertà diventa un bosco innevato con fiocchi di neve in movimento e alberi che cambiano colore a seconda dell’emozione dei visitatori. La zona di Campo Bruno Reffi, proprio dove si concentrano le bancarelle, ospita una grande cupola trasparente dedicata ai bambini, con le Poste del Polo Nord, il laboratorio di disegno e di pasticceria e lo spettacolo l’Aurora Boreale a San Marino. Tutti gli altri eventi scoprirli su visitsanmarino.com

    Se arrivi da lontano Soggiorna all’Hotel Titano, tutto dedicato al Natale, con la suite di Babbo e tanti eventi in tema nella hall (da 69 euro a notte, hoteltitano.com).

  • Slovenia

    Se conosci già Lubiana, che ogni dicembre ospita i tradizionali mercatini nel suo centro storico, spostati più a est, a Celje, la città dei conti: ha il più grande castello medievale del paese e i suoi sotterranei custodiscono i resti di un’antica città romana. Da dicembre e metà gennaio, tra le casette del mercatino, si aggirano le maschere natalizie e anche qui per i bambini viene allestita un’area apposita, la Fairy-tale Land, la più ricca tra i mercatini sloveni, con la giostra delle favole, i tour sui pony, il mini zoo e gli spettacoli dei burattini (slovenia.info).

    Se arrivi da lontano Le tante terme slovene nel periodo festivo offrono pacchetti speciali. Vicino a Celje, le terme Rimske propongo due notti e ingresso illimitato alle piscine termali a 149 euro (rimske-terme.it).

UN LIBRO

Guida ai mercatini e alle tradizioni di Natale

Indecisa sulle bancarelle da visitare? O magari ne cerchi qualcuno ancora più a nord? Nella nuova versione di Guida ai mercatini e alle tradizioni di Natale (Morellini editore) trovi 40 schede dettagliate delle principali tappe in nord Italia, Francia, Svizzera, Germania e Austria e altri 90 indirizzi dei mercatini più originali e persino di quelli oltreoceano.


Riproduzione riservata