No, le uova in frigo no!

03 05 2018 di Geppi Cucciari
Credits: Shutterstock

Studi accurati mettono in discussione anni e anni di riti casalinghi. Eravate solite riporre in frigo cipolle, pomodori, cioccolato, uova? Sappiate che sbagliavate. Tutti questi alimenti, vuoi perché sono privi di acqua (il cioccolato), vuoi perché necessitano che quella al loro interno non affronti sbalzi termici (il pomodoro, la cipolla), prediligono attendere il momento della loro assunzione a temperatura ambiente. Meglio riporre l’aglio in un ripiano basso e adagiare le uova all’aria aperta in balcone.

E che dire di tutto quello che infilavate in lavastoviglie senza farvi sfiorare da dubbi? Padelle di ghisa, utensili in legno, bicchieri di cristallo, tazzine in ceramica vanno invece detersi a mano.

La consapevolezza raggiunta dopo aver appreso queste informazioni non lascia più spazio a errori. Me ne ricorderò la prossima volta che mi sorprenderò a lavare i pomodori in lavastoviglie: eventualità che, vista la stanchezza con cui a volte si gestisce la vita quotidiana, tendo a non escludere.

Riproduzione riservata