Braccia belle con il kettlebell

/5
di

Annalisa Piersigilli

Ecco gli esercizi per tonificare il corpo con lo strumento fitness del momento: il kettlebell. Qui ci occupiamo delle braccia, ma trovi anche i video per tonificare altre parti del corpo

Ti proponiamo due esercizi per tonificare le braccia con lo strumento fitness del momento: il kettlebell. A eseguirli non è un’atleta superpalestrata ma una di noi, la giornalista Annalisa Piersigilli. Allenamento e shooting sono stati realizzati con CrossFit Navigli. Guarda anche le puntate precedenti.

Quando esegui gli esercizi con il kettlebell puoi potenziare il movimento, utilizzando due attrezzi alla volta. Come nelle due sequenze che trovi qui per rafforzare i muscoli delle braccia e delle spalle. Inizia con una palla di ghisa da 4 o 6 chili, in base al tuo livello di allenamento, e lavora così: esegui 10 kettlebell row e, subito, 10 kettlebell push press per 4 volte in totale, con un intervallo di un minuto e 30 secondi tra una e l’altra.

Allenati due volte a settimana. Dopo un mese noterai i primi risultati su tutto il braccio, compreso il tricipite, quel muscolo nella parte interna che tende facilmente a diventare flaccido. Anche la schiena diventerà, a poco a poco, più forte e tonica.

  • Credits: Ugo Zamborlin
    1 - Two arm kettlebell row

    Sistema i due kettlebell affiancati ai piedi. Afferra al centro la maniglia di entrambi gli attrezzi e, con le braccia tese, piega leggermente le gambe. Poi spingi il sedere all’infuori e inclina la schiena, fino a che non è quasi orizzontale rispetto al pavimento. Con gli addominali e i glutei contratti, spingi i gomiti verso l’alto, facendo attenzione a non chiudere le spalle. Poi, stendi le braccia e ripeti.

  • Credits: Ugo Zamborlin
    2 - Double kettlebell push press

    Impugna le maniglie dei due attrezzi e sollevali, posizionandoli davanti alle spalle, con la palla che poggia sugli avambracci e i polsi dritti o un po’ piegati all’interno. Tieni i piedi alla stessa distanze delle spalle e fletti le ginocchia. Distendi le gambe e, contraendo i glutei, solleva con un movimento rapido i kettlebell. Quando gli attrezzi sono saldi sopra la tua testa, riportali alle spalle. Poi, ricomincia.

Con la consulenza di Sara Ventura di CrossFit Navigli

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te