L’esercizio giusto per rassodare ogni parte del corpo

Credits: Shutterstock

Quale attrezzo è più indicato per tonificare ogni parte specifica del corpo?

Che sia estate con la prova costume alle porte o inverno con le abbuffate delle feste che appesantiscono, si ha sempre l’esigenza di tonificare il corpo e mantenersi in forma.

L’attività fisica è sicuramente il metodo più indicato per tonificare il corpo, sempre con l’accortezza di seguire un'alimentazione sana ed equilibrata

Se accompagnato ad un regime alimentare corretto, infatti, un regolare esercizio fisico permette di gestire il proprio peso, tonificare i muscoli, aumentare la massa magra a discapito di quella grassa, rinforzare il sistema immunitario, ridurre il rischio di sviluppare malattie croniche, gestire lo stress e migliorare l’umore.

L’unica cosa che occorre è la buona volontà, un fattore indispensabile per raggiungere gli obiettivi che ci si è prefissate.

Ecco gli esercizi giusti per rassodare ogni parte del corpo e raggiungere così una forma fisica invidiabile.

Cyclette 

La cyclette rappresenta uno dei modi più pratici per mantenersi in forma. Sul mercato si trovano modelli compatti, che possono essere tenuti comodamente in casa e utilizzati all’occorrenza, magari mentre si guarda un film o si parla al telefono.

Bisogna però fare attenzione a non utilizzarla in modo scorretto e incorrere così in gambe con una massa muscolare eccessiva. Per evitare questo, è sufficiente prestare alcune accortezze nell’utilizzo.

In primis bisogna evitare di fare una pedalata con una resistenza troppo alta, concentrandosi invece più sulla distanza che sull’intensità, alternando un ritmo veloce a uno più lento. Una volta che si è raggiunto il giusto grado di allenamento, si può iniziare ad introdurre alcuni momenti di pedalata intensa, che aumenta la frequenza cardiaca facilitando così lo snellimento. 

L’utilizzo regolare della cyclette infatti permette di smaltire il grasso che si è accumulato sui fianchi. E non solo. Oltre che a dimagrire, la cyclette aiuta anche a rassodare i glutei e a combattere la cellulite, donando elasticità a gambe e fianchi. Dopo qualche tempo dal suo utilizzo, con un allenamento graduale ma continuo, si vedranno risultati anche a livello dell’addome

Ma i benefici di una sana pedalata non sono finiti. La cyclette permette infatti di beneficiare di un leggero allungamento della schiena, a mantenere sano il cuore e tutto l’apparato cardiocircolatorio.

Per ottenere tutti questi benefici, è consigliabile allenarsi con almeno un paio di sedute a settimana da 45 minuti ciascuna.

Tapis roulant 

La corsa e la camminata veloce sono da sempre le attività più consigliate per agire sulle zone critiche. Il lavoro aerobico, infatti, agisce direttamente sull’accumulo di grasso di gambe, fianchi e glutei, contribuenda a snellire e tonificare il fisico.

L’attrezzo più idoneo a questo obiettivo è proprio il tapis roulant che permette anche di monitorare i risultati. Il primo effetto che si ottiene con un utilizzo costante è proprio il dimagrimento. Il tapis roulant, poi, è indicato per combattere gli inestetismi della cellulite e ridurre quei tanto fastidiosi cuscinetti di grasso su fianchi e glutei.

Per contrastare efficacemente la cellulite è infatti importante avere muscoli tonici e ben sviluppati, ridurre la massa grassa e migliorare la microcircolazione per favorire l’eliminazione dei liquidi e delle tossine in eccesso.

Tramite la corsa e la camminata veloce si va ad agire direttamente su gambe e glutei, che risulteranno in poco tempo più tonici. Con ampie falcate (tipiche della corsa veloce) si andrà ad agire sui muscoli posteriori della coscia, che hanno la particolare funzione di sostenere i glutei. La corsa di intensità media e su lunghi tragitti, invece, aiuta a sviluppare i muscoli delle cosce e dei polpacci, rimodellando i fianchi, l’interno coscia e in parte anche i glutei. La corsa leggera, invece, va ad agire sulla tonificazione generale di gambe, glutei e polpacci.

Se si vuole agire in particolar modo sui polpacci, allora è meglio preferire lunghe camminate o uno jogging leggero.

Step

Gambe sode e glutei alti: ecco i benefici che si possono ottenere utilizzando costantemente questo prezioso strumento. Lo step è anche utile per snellire le cosce e migliorare la coordinazione muscolare, oltre che l’equilibrio. Anche altre parti del corpo ne possono trarre beneficio, come ad esempio i polpacci, l’addome e le braccia. Alcuni stepper, infatti, sono dotati di un manubrio che permette di bilanciarsi con gli arti superiori.

È consigliabile eseguire allenamenti di almeno 30 minuti ciascuno, arrivandoci però gradualmente per evitare contratture. L’altezza della piattaforma può essere regolata a partire dai 10 centimetri fino ad arrivare a 30 e smaltire così più calorie. L’importante è seguire un programma di allenamento corretto e con la giusta progressione, evitando di forzare troppo il fisico non ancora sufficientemente allenato.

Ellittica

L’ellittica permette di eseguire un allenamento cardio mirato, per ottenere un corpo modellato e tonico.

È sicuramente un attrezzo molto faticoso ed è sempre consigliabile iniziare con sedute brevi di circa 10-15 minuti, mantenendo però dei movimenti fluidi e continui, per poi andare ad aumentare e arrivare così a sessioni di 30-45 minuti.

Con la “pedalata” in avanti si sollecitano i quadricipiti, gli addominali e i glutei. Mentre se si esegue la “pedalata” all’indietro, si andrà a lavorare sui muscoli posteriori. Anche le braccia e i pettorali vengono messi sotto sforzo, grazie all’utilizzo degli appositi manubri presenti.

L’ellittica permette di effettuare un allenamento cardiovascolare, aumentando così la resistenza sotto sforzo e migliorando la funzionalità dell’intero apparato cardiovascolare. La caratteristica principale di questo strumento è proprio quello di permettere dei movimenti fluidi e morbidi.

Nuoto

Il nuoto è uno sport aerobico che aiuta a bruciare i grassi e le calorie e a rafforzare l’apparato cardio-respiratorio. È utile per sviluppare e allungare la muscolatura, nonché per tonificare braccia, spalle, cosce, glutei e addominali.

Il nuoto è infatti da sempre considerato lo sport più completo in quanto coinvolge contemporaneamente molti muscoli, favorendo una tonificazione equilibrata e uniforme di tutto il corpo ed evitando di sollecitare le articolazioni.

Nelle piscine si trovano molti strumenti utili a focalizzare l’allenamento su una parte determinata del corpo. La tavoletta permette di concentrare il lavoro solamente sulle gambe. Il pull-boy, un attrezzo che si deve tenere in mezzo alle cosce per favorire il galleggiamento delle gambe, permette di concentrare il lavoro sulle braccia. Le palette, che si fissano ai palmi delle mani, costringono ad un maggior sforzo nello spostare la massa d’acqua poichè provoca una superficie maggiore di contatto.

Anche lo stile scelto permette di ottenere risultati specifici: lo stile libero è indicato per l’intensità della respirazione e favorisce l’eliminazione della pancetta, lo stile rana permette di allenare l’interno delle cosce e la parte superiore delle braccia, seno compreso, mentre il dorso aiuta a riportare la colonna e il busto in una posizione corretta.

Corsa

La corsa all’aperto è sicuramente lo sport più economico che esista. Per ottenere dei risultati tangibili, bisogna essere costanti e seguire una vera e propria tabella di marcia. Sarebbe indicato farlo almeno per 40 minuti, tre volte a settimana. Se si è fuori allenamento, è meglio partire con una camminata veloce, da alternare ad una corsa leggera.

Da ricordare che più si sollevano le gambe, più si tonificano le cosce, ancor più se si alternano degli affondi o degli scatti veloci di almeno 30 secondi.

Oltre che per dimagrire, tonificare gambe, glutei e pancia e bruciare i grassi, la corsa è un vero toccasana anche per tenere sotto controllo gli zuccheri nel sangue, aiutare la circolazione sanguigna e migliorare l’umore.

Per tonificare le diverse parti del corpo bisognerebbe correre 30/40 minuti per almeno 3-5 giorni a settimana a un ritmo medio, non troppo elevato.



Riproduzione riservata