Frutta e verdura: quale scegliere per dimagrire

/5

Se si desidera perdere peso, è bene sapere che vi sono alcune varietà di frutta e verdura più indicate di altre per riuscire a raggiungere il proprio obiettivo 

Quando ci si mette a dieta si è sempre in dubbio su cosa si può mangiare e cosa, invece, è meglio evitare per non incorrere in inutili sacrifici che non vengono ricompensati dall’ago della bilancia.

Di principio gli alimenti freschi sono da preferire a quelli industriali ed è indubbio che frutta e verdura siano sempre la scelta migliore sia per depurare l’organismo sia per introdurre vitamine, antiossidanti e sali minerali che sono fondamentali per non stressare troppo il corpo e non riuscire così a portare a compimento la dieta.

È anche vero, però, che bisogna scegliere gli ingredienti giusti: nello specifico, alcuni ortaggi e frutti aiutano a dimagrire più velocemente di altri grazie alla loro azione benefica su grasso e liquidi, accompagnata dall'elevato contenuto di fibre e acqua che aumentano il senso di sazietà e aiutano a gestire gli attacchi di fame.

Basti pensare che alcuni tra essi hanno addirittura calorie negative, ovvero con un livello calorico sufficientemente basso da consentire all’organismo, nel metabolizzarlo, di impiegare più calorie di quelle assunte.

Di seguito la lista di verdura e frutta da includere senza remore nel menù quotidiano.

1. Lattuga

Le verdure a foglia verde, e la lattuga in particolare, sono alimenti ricchi di vitamine e minerali, tra cui il magnesio. Contengono fibre e sono sazianti. La lattuga ha effetti rilassanti utili in caso si soffra di ansia, ancor più se causata dalle diete dimagranti; contiene 17 calorie per 100 grammi, è molto leggera e contiene betaina e betacarotene, utile per l’abbronzatura.

2. Cipolla

La cipolla è un’ottima opzione da includere nei pasti se si vuole dimagrire. Aiuta a eliminare i liquidi, evita la stitichezza e controlla i livelli di zuccheri nel sangue. Utile a chi soffre di ritenzione idrica o per depurare i reni.

È inoltre ricca di vitamine A, C, E e del gruppo B, ma anche di potassio, calcio e sodio ed è fondamentale per il suo alto contenuto di fitoestrogeni e di sostanze cinarinosimili, che favoriscono la diuresi e quindi l’eliminazione dei ristagni di liquidi.

3. Cetrioli

È una verdura ad alto contenuto di acqua e povera di calorie: l’ideale per saziarsi e perfetta da aggiungere alle insalate ma anche come ingrediente per frullati ed estratti, in quanto rinfrescante e diuretico.

L’acido tartarico presente nella polpa aiuta a bloccare la trasformazione dei carboidrati in grassi. La cellulosa presente favorisce il transito intestinale ed elimina le tossine, oltre a ridurre il colesterolo. Contiene 15 calorie ogni 100 grammi.

4. Broccoli

I broccoli sono una verdura con moltissime proprietà, povera di sodio e di calorie (solo 34 per 100 grammi), ma ricca di fibre. Sono un ottimo alleato per combattere il grasso e proteggere dal cancro e da tante altre malattie.

Consigliati nelle diete depurative in quanto permettono di combattere la stitichezza cronica che causa gonfiore, nonché la ritenzione idrica. Il naturale contenuto di antiossidanti, permette di rinforzare il sistema immunitario. È consigliabile non cuocerli troppo per mantenere intatte le sue proprietà.

5. Spinaci

Gli spinaci sono una ricca fonte di proprietà nutritive, hanno un basso indice di carboidrati ed i gambi ricchi di fibre. I nutrienti contenuti sono soprattutto vitamine A, C, E, K, B1, B2 e B2, oltre a ferro, magnesio e calcio.

Sempre meglio mangiarli crudi o saltati in padella e non in acqua per non rischiare di diluire i nutrienti.

6. Peperoni

I peperoni sono ricchi di vitamine e sali minerali ma poveri di calorie. Aiutano a bruciare le calorie dell’organismo, mentre la capsaicina presente permette di aumentare la temperatura del corpo e favorire così la perdita di peso.

7. Pomodori

I pomodori depurano l’organismo, sono ricchi di antiossidanti, bioflavonoidi, vitamine A, B, C, B3 e K, minerali come fosforo, calcio, zinco, magnesio, potassio, sodio e manganese. Hanno inoltre pochissime calorie (20 per 100 grammi).

Ottimo anche il succo di pomodoro per un aperitivo dietetico e salutare.

8. Finocchi

Con sole 9 calorie per 100 grammi, i finocchi sono uno snack croccante e saporito, perfetto da aggiungere all’insalata. Contengono molta vitamina C e calcio e solo l’1% di zuccheri.

Mangiare finocchi aiuta a ridurre l’indice glicemico degli alimenti più ricchi di zuccheri assunti nello stesso pasto. Avendo un elevato potere saziante, poi, questa verdura placa il desiderio sia di dolce che di salato. Favorisce la depurazione e regolarizza l’intestino, sgonfiando la pancia.

9. Sedano

Il sedano contiene solo 16 calorie per 100 grammi. Contiene betaina, una sostanza che aiuta a eliminare il grasso corporeo ed è antidepressiva.

È molto digeribile essendo composto per il 95% da acqua e, proprio per questo, aiuta a depurare l’organismo, eliminando le tossine e la ritenzione idrica. Ha un effetto saziante, migliora l’attività renale e regola il colesterolo e migliora la circolazione.

10. Pompelmo

Questo è un frutto a basso contenuto calorico (solo 26 calorie in 100 grammi) con un alto contenuto invece di acqua che favorisce un senso di sazietà. È ricco di fibre ma anche di vitamina C e sali minerali tra i quali potassio, fosforo, calcio e ferro.

Grazie alle sue proprietà depurative e diuretiche, il succo di pompelmo bevuto a digiuno aiuta a disintossicare l’organismo perché contribuisce al funzionamento epatico. L’unica controindicazione, però, è che può interagire con alcuni farmaci.

11. Mela

La mela ha un elevato contenuto di fibre e, proprio grazie a queste, sazia a lungo. È un alimento povero di sodio, calorie e grassi ma ricco di vitamine, sali minerali, antiossidanti e altri nutrienti essenziali che aiutano ad accelerare il metabolismo favorendo lo smaltimento dei grassi.

Mangiare una mela un’ora o mezz’ora prima di pranzo o cena rende meno affamati, contribuendo così a diminuire le calorie ingerite durante il pasto.

12. Avocado

Questo frutto è modestamente calorico (160 calorie per 100 grammi), ma accelera il metabolismo e ottimizza i livelli di glucosio e insulina nel sangue. È ricco di vitamine (A, gruppo B, C, D, E, K), antiossidanti e sali minerali (ferro, fosforo, zinco, manganese).

Svolge attività antinfiammatorie e combatte i radicali liberi e il processo di invecchiamento cellulare. Facilita inoltre il processo digestivo e riduce la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo.

I grassi monoinsaturi in esso contenuti (Omega-3) stimolano la produzione del colesterolo buono e fanno diminuire quello cattivo e i trigliceridi nel sangue. Questi grassi, inoltre, riducono l’accumulo di grasso nella zona addominale, dando una sferzata di energia al metabolismo.

Le fibre presenti danno un elevato senso di sazietà e rallentano la decomposizione dei carboidrati. La vitamina K aiuta a controllare il metabolismo degli zuccheri.

13. Mirtilli

I mirtilli sono uno degli alimenti antiossidanti naturali più potenti, grazie alla presenza di vitamina A, C ed E e di antocianine.

Favoriscono la rimozione delle tossine, migliorando la circolazione sanguigna e contrastando la pesantezza alle gambe, formicolii, prurito, crampi, gonfiore e varici. Consentono inoltre di aumentare il colesterolo buono nel sangue. Grazie all’elevato contenuto di acqua e minerali, i mirtilli favoriscono la diuresi e contrastano la ritenzione idrica.

14. Arancia e limone

Oltre a disporre di un basso contenuto calorico, questi agrumi svolgono un'azione diuretica e depurativa. Il limone, se spremuto in acqua e assunto la mattina appena svegli, accelera il metabolismo e favorisce il consumo energetico. La presenza di pectina, riduce la sensazione di fame nervosa.

15. Pesche

Ricche di fibre, antiossidanti e vitamina C, oltre a ferro, potassio e calcio, le pesche sono una buona soluzione per la perdita di peso, apportando solo 39 calorie per 100 grammi. Se si hanno problemi di circolazione o cellulite, la pesca, in quanto drenantepuò essere un valido alleato. Può aiutare anche chi ha problemi intestinali perché ricca di fibre.

16. Melone e Anguria

Ecco un ottimo spuntino salutare e dietetico! Il melone è ricco di acqua e fibre e supporta l'organismo nell’eliminazione delle tossine.

L’anguria è, tra tutta la frutta, quella che contiene meno zuccheri e quindi meno calorie: solo 30 per 100 grammi. Contiene vitamina B6 e magnesio, utile per rifornire energia alle cellule.



Scelti per te