Effetti benefici del caffè

Caffè: l’elisir nero che (nelle giuste dosi ) fa bene alla salute

Fa male? Fa bene? Quanto berne? Scopri gli effetti del caffè sull’organismo. La buona notizia è che ce ne sono di insospettabili e assolutamente benefici

Caffè: gli effetti benefici per la salute e il benessere

In Italia, il caffè è parte integrante dello stile di vita. Secondo una ricerca condotta dall’ISIC (Institute for Scientific Information on Coffee), il 61% degli italiani intervistati afferma di non immaginare una vita senza caffè! Il 65% ne ama il gusto e il 36% l’aroma; il 43% lo beve perché fa iniziare bene la giornata, il 20% perché chiude bene il pasto, il 19% perché rappresenta un’abitudine a cui non poter rinunciare.

Non di rado però l’assunzione di tale bevanda è accompagnata da sensi di colpa: «Ne avrò bevuti troppi? Mi faranno male?».

Sempre la ricerca sul consumo di caffè, condotta dall’ISIC, rivela che meno della metà degli europei conosce gli effetti della bevanda sulla salute ed evidenzia che i messaggi nutrizionali vengono spesso poco compresi. Il caffè è una bevanda molto amata e consumata in numerosi paesi del mondo, pensa che il 40% degli europei decide di iniziare la giornata con una tazzina di caffè. Sei anche tu tra questi? Non dispiacertene e non sentirti in colpa; il caffè ha anche effetti benefici sulla salute, se consumato nelle giuste dosi e modalità.

In realtà gli effetti benefici del caffè sul benessere dell’organismo risultano da numerosi studi: un consumo moderato (3-5 tazzine al giorno) è stato infatti associato a una gamma di effetti fisiologici salutari e ben si adatta a una dieta sana e a uno stile di vita attivo.

Gli amanti del caffè non sempre conoscono i benefici che un consumo corretto ed equilibrato di questa bevanda può apportare al benessere dell’organismo. Lo dimostra la ricerca condotta dall'ISIC su un campione di 4.000 consumatori in 10 Paesi europei: 7 europei su 10 ritengono di seguire uno stile di vita salutare, ma più di metà degli intervistati non conosce quali benefici possano derivare dal consumo di caffè.

Noi Italiani, vuoi per tradizione e per abitudini, siamo più informati e consapevoli dei benefici del caffè: il 75% dei nostri connazionali pensa che il consumo di questa bevanda possa influire positivamente sulla salute. E in effetti è proprio così!

Tutti i benefici del caffè per pelle e capelli: dagli impacchi per le occhiaie allo scrub per il corpo

VEDI ANCHE

Tutti i benefici del caffè per pelle e capelli: dagli impacchi per le occhiaie allo scrub per il corpo

Riduce il rischio di Diabete di tipo 2

Il 71% degli europei crede che bere il caffè non aiuti a ridurre il rischio di diabete di tipo 2; l’evidenza epidemiologica ha dimostrato invece che il consumo di tre o quattro tazze di caffè al giorno, comparato con il consumo nullo o inferiore a due tazze al giorno, può essere associato a una riduzione approssimativa del 25% del rischio di sviluppo del diabete 2.

Riduce il rischio di Alzheimer e Parkinson

Il 63% degli europei crede che bere il caffè non contribuisca a ridurre declino mentale nelle persone anziane. Sul morbo di Alzheimer e il Parkinson invece le ricerche suggeriscono che un regolare, moderato consumo di caffè per tutta la vita, da 3 a 5 tazze al giorno, è associato ad un ridotto rischio (fino al 20%) di sviluppare la malattia di Alzheimer. Il consumo di caffeina è anche associata a un minor rischio di sviluppo della malattia di Parkinson.

Incrementa l'attenzione

Il 79% degli europei ritiene che un moderato consumo di caffè possa aumentare la concentrazione e la vigilanza. Lo conferma l'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA): l’assunzione di 75 mg di caffeina (una tazzina di caffè circa) può incrementare l'attenzione.

Diminuisce il rischio di malattie cardiovascolari

Il 42% degli europei ritiene però che bere caffè faccia male al cuore e al sistema cardiovascolare. In realtà, numerose evidenze scientifiche suggeriscono invece un’associazione tra consumo di caffè e diminuzione del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

Non sentirti, quindi, in colpa quando ti concedi una tazza di caffè, un uso moderato non solo non ti fa male, ma contribuisce a mantenerti in salute!

Se invece esageri con il quantitativo di caffè, leggi cosa Cosa succede al corpo se si smette di bere caffè per 28 giorni

Riproduzione riservata