Non ho tempo per cucinare

Ostacolo N.1

"Non ho tempo per cucinare."

Soluzioni:

- In previsione di giornate molto piene, prepara il cibo durante i fine settimana e congela le porzioni

- Cerca di cucinare più del necessario, in modo da ottenere più porzioni che metterai da parte in freezer per le scorte alimentari

- Pianifica i tuoi pasti per la settimana, approfittando del weekend per fare la spesa

- Acquista i cibi pronti da preparare (che non vuol dire precotti), come ad esempio: le verdure congelate, ortaggi pre-tagliati, legumi in scatola anziché secchi; zuppe; riso integrale istantaneo. Risparmierai tempo per cucinare quando la sera sarai stanca.

- Prepara il set per la colazione già dalla sera prima (piattini, tazze, posate e caffettiera). Il mattino dopo sarai più libera per pensare a ciò che preparai per cena.

Dieta a rischio fallimento? Le soluzioni ai 6 ostacoli più comuni

Ci sono alcune scuse che sabotano il nostro programma dietetico. Scopri come risolvere le situazioni che ci distolgono dalla retta via...alimentare

Non riesco a fare le giuste porzioni di cibo

Ostacolo N.2:
"Non riesco a capire quali sono le giuste porzioni per me"

Soluzioni:

- Quando sei fuori al ristorante ordina metà porzione

- Se pensi di ordinare un secondo, aspetta almeno 20 minuti per sentire se hai veramente fame

- Evita i buffet e tutti i ristoranti stile "all you can eat"

- Una volta che hai appreso le porzioni realmente adeguate al tuo fabbisogno energetico, non avrai difficoltà a sapere quando è il caso di fermarti

Mangio per nervosismo

Ostacolo N. 3:

"Mangio per nervosismo"
Soluzioni:

- Tieniti occupata durante i tempi morti, per evitare di mangiare per noia.

- Bevi molta acqua durante il giorno. In realtà la tua potrebbe essere sete piuttosto che fame

- Non tenere dolci e cibo spazzatura a portata di mano

- Ogni tanto regalati "ricompense" alimentari, che servono a darti la motivazione a perseguire il tuo programma dietetico

- Quando stai per iniziare a mangiare, chiediti se hai veramente fame o se sei arrabbiato, triste, solitario, o annoiato. Ascolta le tue emozioni, insomma.

Non so cosa ordinare al ristorante

Ostacolo N.4:

"Non so cosa ordinare al ristorante"


Soluzioni:

- Condividi l'antipasto o il dessert con qualcuno

- Ordina contorni di verdure

- Bevi acqua mentre sei in attesa del pasto

- Mangia uno spuntino sano (ad esempio un frutto) prima di uscire: non rischierai di essere troppo affamata

- Chiedi i condimenti a parte

Troppi pranzi e cene conviviali sabotano la mia dieta

Ostacolo N. 5

"Non so come gestire la mia alimentazione a riunioni di famiglia, amici, feste, o in vacanza"

Soluzioni:

- Non saltare i pasti, al fine di "salvare spazio" nello stomaco per il pasto successivo

- Cerca di scegliere i menu leggeri, e di non strafare

- Pianifica in anticipo il luogo di vacanza: scopri se l'hotel dispone di un centro fitness o se ci sono dei parchi o centri ricreativi nelle vicinanze. In caso contrario, porta la tua attrezzatura fitness adatta ai viaggi, come una corda per saltare o gruppo di resistenza.

Salto la colazione

Ostacolo N. 6:

"Non faccio colazione"

Soluzioni

- A inizio settimana prepara diverse opzioni salutari (macedonia di frutta, cereali integrali, biscotti di farina integrale), e mettile da parte. Ti serviranno per programmare una sorta di colazione di metà mattina (quando per esempio ti troverai al lavoro o fuori casa per delle commissioni).

- Se non hai fame appena sveglia, prepara uno spuntino sano da portar via, e mangialo intorno alle 9

- Mangia un pezzo di frutta fresca a metà mattina almeno una volta a settimana: a poco a poco diventerà una sana abitudine da inserire nel menu quotidiano

Scopri perché le diete falliscono.

Riproduzione riservata