Colore degli occhi: cosa dice della tua personalità?

Credits: Shutterstock

OCCHI CASTANI

Gli occhi castani possono variare dal nocciola chiaro ai toni più intensi del marrone: ricordano il legno, un materiale caldo e naturale. Calore, senso di accoglienza e simpatia sembrano caratterizzare chi ha gli occhi castani. Secondo le ricerche in genere si tratta di persone profondamente dolci, aperte e intelligenti. I lati no? Tendenza alla pigrizia e a lasciare le cose a metà.

Credits: Shutterstock

OCCHI AZZURRI

Sembra che avere gli occhi azzurri sia sinonimo di fiducia nel mondo. Dai toni variabili del ghiaccio fino alle sfumature profonde del blu, gli occhi azzurri affascinano perché colpiscono dritto al cuore. Chi ha gli occhi azzurri è spesso una persona timida e discreta, crede nel valore dell'amicizia e... qualche volta tende a innamorarsi cullandosi nelle illusioni perché vive in un mondo tutto suo! Attenzione al fattore gelosia.

Credits: shutterstock

OCCHI NERI

Profondi, misteriosi, inaccessibili: gli occhi neri possiedono il fascino del mistero e sembrano nascondere segreti antichi. Vivaci, estroverse quando sono in compagnia e ricche di carattere, le persone con gli occhi neri hanno grandi doti di coraggio e forza interiore. Il cruccio? Amanti della competizione, in qualche caso possono peccare di superbia.

Credits: Shutterstock

OCCHI VERDI

Hai gli occhi verdi? Secondo le ricerche sei una persona creativa, molto generosa e con una spiccata originalità. Ami provocare, sei imprevedibile e non ti disperi di fronte a un lavoro urgente, perché sai cogliere l'attimo e lavorare sotto pressione. In amore, ti dai totalmente e difficilmente sei preda di grandi arrabbiature, però... tendi a essere molto suscettibile.

Credits: shutterstock

OCCHI GRIGI

Chi ha gli occhi grigi spesso è una persona che non ama stare al centro dell'attenzione: il fascino esercitato da questo sguardo misterioso è un raro amalgama di raffinata bellezza e silenziosa discrezione. Chi ha l'iride color ghiaccio, o con sfumature dal verde all'antracite, in alcuni giorni può veder cambiare il colore degli occhi, che si trasforma all'improvviso. Questa caratteristica rivela una personalità complessa e spesso appartiene a persone intelligenti, ingegnose, persino troppo sicure di sé (ma solo in apparenza), meticolose fino a sfiorare il perfezionismo.

Foto

Le sfumature dell'iride possono raccontare dettagli sul tuo carattere. Sei curiosa? Ecco le cose da sapere

Il colore degli occhi può svelare particolari caratteristiche della personalità? Ebbene gli studi confermano che le sfumature dell'iride sarebbero in grado di rivelare tratti del carattere, temperamento e tendenze.

Secondo un team di ricerca appartenente all'Örebro University, Svezia, esisterebbe infatti una correlazione a livello genetico fra lo sviluppo del lobo frontale del cervello e la formazione dell'iride.

Gli occhi più rari sono... verdi! Dalle stime emerge che solo il 2% della popolazione mondiale possiede questa sfumatura, che presenta basse quantità di melanina e tende ad essere più comune fra le donne. Deriva forse da questo l'originalità e l'esuberanza che sembra contraddistinguere chi ha gli occhi verdi?

Al contrario, il colore più diffuso è il marrone, che sfiora il 55%. Gli occhi castani appaiono con frequenza in tutto il mondo e hanno alte quantità di melanina. Queste sfumature, che vanno dal nocciola al castagna, evocano i toni caldi del legno e sembrano appartenere a persone dotate di simpatia, spigliatezza e apertura verso gli altri.

Un'indagine effettuata presso l'università statunitense di Pittsburgh, poi, ha rilevato come le donne con gli occhi azzurri o chiari durante il parto siano più tolleranti al dolore rispetto alle persone con gli occhi scuri. Inoltre, risulterebbero meno ansiose. Com'è possibile? Tutto merito dei geni responsabili del colore dell'iride?

L'iridologia, disciplina che si basa sull'osservazione degli occhi, spiega infatti che a partire dal colore e dai segni nella trama sarebbe possibile persino ottenere informazioni sullo stato di benessere dell'organismo. E seppur questo campo di studi sia nato ufficialmente in Ungheria nel corso del Novecento, in realtà le osservazioni sugli occhi sono presenti fin dall'antichità e nei trattati di medicina cinese, poiché venivano utilizzate come mezzo per la diagnosi di malattie. Occhi, specchio dell'anima: un antico detto che oggi potrebbe essere confermato a livello scientifico.

Leggi anche: Il colore degli occhi può cambiare nel corso della vita?

Scopri la tua personalità in base al colore degli occhi: guarda l'infografica qui sotto o sfoglia la gallery in alto per approfondire!

Riproduzione riservata