Esaurimento da calore: che cos'è

Esaurimento da calore: che cos'è Credits: Photoshot
04/08
Foto

Esaurimento da calore

Definizione

È una sindrome caratterizzata da:
- profonda stanchezza
- vertigini
- nausea
- cefalea
- pressione bassa
- innalzamento della temperatura corporea (può raggiungere i 40°C)
- nei casi più gravi perdita di coscienza, anche di breve durata.

Da cosa dipende

Da un'eccessiva vasodilatazione, dovuta alle alte temperature, unita alla disidratazione e alla carenza di sali minerali. L'esaurimento da calore può avvenire alla fine di un esercizio fisico con collasso e breve perdita di coscienza.

Non appena si trasferisce il paziente in un luogo fresco e ventilato riacquista coscienza in tempi brevi.

Riproduzione riservata