Menopausa: dubbi, timori e falsi miti

  • 26 02 2021
Una tappa importante nella vita di una donna che oggi viene vissuta con serenità, grazie ai cambiamenti sociali e ai progressi scientifici. Ne parliamo con la dottoressa Ambra Garretto, specialista in ginecologia e ostetricia

Ascolta il podcast

La menopausa è una tappa importante nella vita di una donna. Il calo degli estrogeni comporta la cessazione del ciclo mestruale e, di conseguenza, il termine della vita fertile. Si tratta di un cambiamento che oggi viene vissuto con spirito nuovo rispetto al passato, nonostante abbia degli indubbi effetti sul corpo e la psiche femminile. Cosa è cambiato rispetto al passato? Da un lato sono cambiate le donne stesse, oggi più informate e proattive; dall'altro è la percezione sociale della menopausa a essere radicalmente diversa rispetto a soli 20 anni.

Di questo cambiamento si fa portavoce Lierac, al fianco delle donne in menopausa con trattamenti d’avanguardia dedicati alla loro pelle. Come? Proponendo dirette social e podcast in tema.

Oggi la menopausa è, infatti, considerata un momento della vita della donna, in cui lei continua a dedicarsi con pienezza ai suoi interessi, riscoprendo magari una maggiore autenticità e libertà di espressione. A ciò hanno contribuito i progressi della scienza che permettono di supplire alla carenza ormonale con terapie sostitutive sempre più tollerate e di lunga durata. Le ultime linee guida indicano che tali cure possono essere somministrate fino a 10 anni dall'ingresso in menopausa. Le terapie ormonali sono, inoltre, personalizzate in base alle esigenze individuali delle donne. A tutto vantaggio di una migliore qualità di vita.

I timori più comuni sulla menopausa

Le preoccupazioni più frequenti che le donne riportano ai ginecologi riguardano la paura di un invecchiamento accelerato e gli effetti collaterali che possano inficiare la loro quotidianità. Ci riferiamo alle vampate, all'insonnia e alle difficoltà della sessualità. A tal proposito, il suggerimento è di riferire al proprio ginecologo qualsiasi dubbio, anche quello più intimo e meno visibile. L'ascolto empatico permette di accogliere ogni eventuale problema per trovare una soluzione puntuale. Spesso sono gli stessi medici a incoraggiare le donne a vivere la menopausa con serenità, contestualizzandola all'interno del proprio percorso di vita, come una tappa naturale, appunto.

I falsi miti da sfatare sulla menopausa

Il falso mito principale è che ancor oggi, in alcune realtà, la donna in menopausa viene ritenuta non più giovane. È un retaggio culturale che porta alcune donne a nascondersi. Fortunatamente la percezione sociale della menopausa sta cambiando, e ciò aiuta ad affrontarla con spirito positivo. Anzi, da un certo punto di vista la menopausa diventa un’occasione per le donne di prendersi cura di se stesse in modo nuovo. Un esempio? La cura della pelle che oggi si avvantaggia delle frontiere di ricerca ispirate alla cronobiologia.

Novità sulle cure della pelle in menopausa

Oggi la skincare della pelle in menopausa ha un nuovo approccio ispirato alla cronobiologia: l'obiettivo è quello di riportare le cellule cutanee alla loro normale attività fisiologica. In particolare grazie a cocktail di attivi naturali è possibile risincronizzare la pelle ai ritmi fisiologici e permetterle di auto proteggersi di giorno e di autorigenerarsi la notte. Si rallenta così la comparsa dei segni dell’invecchiamento che si accentua molto in questo periodo sommandosi ai disagi relativi agli altri organi, psiche compresa.

Riproduzione riservata