pedicure rimedi naturali

5 rimedi naturali per piedi belli e curati da provare subito

La perfetta pedicure esiste davvero e la puoi fare direttamente a casa tua seguendo solo qualche piccolo consiglio. Per avere piedi a prova di saldalo.

Rimedi naturali per una pedicure perfetta

Sono arrivate le prime giornate di caldo e non vedi l'ora di sfoggiare quei sandali comprati qualche settimana fa e che non sei ancora riuscita a indossare? Questo vuol dire anche che è arrivato il momento della pedicure. Puoi decidere di affidarti alle mani esperte di un'estetista oppure dedicarti una serata spa casalinga e realizzare una pedicure fai da te, seguendo alcune dritte e rimedi naturali.

Come si fa un pediluvio: tutti i segreti per piedi leggeri, belli e curati

VEDI ANCHE

Come si fa un pediluvio: tutti i segreti per piedi leggeri, belli e curati

Comincia con un pediluvio

Un'ottima pedicure deve partire con un pediluvio di almeno 15 minuti per ammorbidire la pelle dei piedi e facilitare così la rimozione dei calli e delle cuticole.

Prepara un catino di acqua tiepida e aggiungi qualche goccia di olio essenziale di lavanda (oppure, se ne hai a disposizione, anche della lavanda fresca), aggiungi poi un cucchiaio di sale grosso e uno di bicarbonato. E ora rilassati.

Effettua un massaggio esfoliante

Ora che i tuoi piedi sono morbidi, approfittane per un massaggio esfoliante. Se non hai uno scrub a disposizione puoi utilizzare del sale fino o lo stesso bicarbonato mescolato a un cucchiaio di miele e uno di yogurt.

Un segreto? Sulle parti ruvide come i talloni prova con la farina gialla di mais (quella che utilizzi per preparare la polenta): un vero e proprio toccasana!

Vedi anche Come fare un massaggio ai piedi: benefici e tecniche (anche fai da te)

Applica una crema idratante

Una volta soddisfatta della morbidezza dei tuoi piedi (puoi anche utilizzare la pietra pomici se lo scrub non li ha resi lisci come volevi), devi intervenire sulle zone più screpolate con una generosa quantità di crema idratante.

Se preferisci puoi farti un bel massaggio con l'olio di Argan o di mandorle dolci: 'impacchetta' i piedi con della pellicola trasparente (per alimenti) e infilati dei calzini così da mantenere per tutta la notte l'idratazione ideale. Vedrai che risultato la mattina!

Elimina le cuticole e dedicati alle unghie

Dopo una buona dose di idratazione è arrivata l'ora di eliminare cuticole, pellicine e accorciare le unghie: usa una lima di cartone che evita di spezzarle. Accorcia le unghie a filo con il dito perché le unghie dei piedi lunghe, oltre ad essere poco eleganti, danno una sensazione di poca cura di sé.

Metti lo smalto

Ti rimane solo l'imbarazzo della scelta su quale colore utilizzare per la tua pedicure: puoi seguire la tendenza stagionale che vede le unghie dipinte con i più bei colori pastello, dal giallo canarino, al verde acqua, al lilla, all'azzurro confetto o al rosa baby; oppure decidere per due classici evergreen come il rosso Ferrari oppure il nude fondotinta; o anche decidere per un abbinamento a vestito o accessori. Insomma scegli il colore più adatto al tuo umore e divertiti a cambiarlo spesso. Ma ricordati sempre di partire da una buona base rinforzante e finire con un top coat dal finish lucido.

Riproduzione riservata