Come “cancellare” il malumore in 10 rimedi pratici

Credits: Shutterstock

Se ti sembra tutto grigio e non riesci a uscire dalla spirale di malumore, segui questi consigli pratici e immediati per recuperare subito il buon umore.

Il mlumore fa ovviamente parte dell'esistenza umana. E, di norma, è una condizione passeggera. Questo elemento di transitorietà è qualcosa di cui essere ben consapevoli: d'altronde "domani è un altro giorno" è una massima che va ben al di là delle citazioni cinematografiche.

Eppure, al di là di condizioni differenti e patologiche come la depressione, esistono momenti della vita in cui si piomba in uno stato di malumore e non si riesce a uscirne in fretta. Anche perché esistono diverse tipologie di cattivo umore. C'è il malumore con rabbia, dalla forza propulsiva spesso anche positiva. Ovvero, la rabbia può portare a importanti e risolutivi cambiamenti. Poi esiste il malumore da tristezza, che trova un suo lato romantico nella malinconia.

Insomma il cattivo umore va anche un po' vissuto per poter essere superato. Certo è che qualche trucchetto per sentirti subito meglio, può davvero far svoltare la giornata. E queste strategie vanno di pari passo con la produzione di serotonina, molecola della felicità. Ecco quindi alcune idee per ritrovare il sorriso, o quasi...

1. Fermati e vai vivere il tuo malumore

Nella concitazione di giornate frenetiche, anche il malumore soffre della fretta e ci mette, paradossalmente, più tempo ad andarsene. Quindi, se ti senti giù o arrabbiata, fermati un attimo e pensaci.

Vivi la sensazione, lasciala sfogare e amplificare: come un'onda, dopo aver raggiunto un picco, diminuirà. E il malumore non si cronicizzerà in temibile apatia. 

2. Esci di casa, o dall'ufficio, e cammina

Non c'è bisogno di avere una meta, anzi. Ma camminare quando si è di cattivo umore, ti aiuta a mitigare moltissimo lo stato di tristezza o di tensione. La camminata, infatti, è una forma di meditazione dinamica. Quando senti che l'umore cala... esci.

Stare all'aria aperta, a maggior ragione alla luce del sole e in mezzo alla natura (anche un parco va bene) è una medicina dagli effetti immediati. Macina chilometri e alla fine è probabile che il malumore si sarà trasformato in una piacevole spossatezza fisica

3. Mangia due quadretti di cioccolato fondente

Una piacevole soluzione pratica contro il malumore: il cioccolato. La motivazione è scientifica: infatti, il nostro sistema corpo-mente è chimica pura. Il cioccolato aumenta i livelli di serotonina e, grazie al magnesio, calma e placa le tensioni.

Insomma, tutti ottimi motivi per essere golosa. La "terapia" va seguita immediatamente, al primo sintomo di tristezza. Ma l'importante è scegliere il cioccolato giusto: funziona solo se si tratta di cioccolato extra-fondente meglio se con una percentuale di cacao superiore al 70%. 

4. Parla con chi vuoi tu, ma parlane

Si può parlare della propria tristezza e della rabbia anche senza "sfogarsi". Basta essere sinceri e aprire un dialogo che sia costruttivo e non solo un elenco di cose che non vanno. Ascoltare ciò che ha da dire l'altra persona, scambiare opinioni anche per smorzare le proprie granitiche certezze.

Per esempio, chiacchierando con qualcuno di cui si ha molta fiducia, ci si può rendere conto che esistono soluzioni o diverse prospettive per affrontare i problemi e i momenti no. Una telefonata o un caffé con un'amica (o un amico) sono occasioni importanti per dare un calcio al malumore e anche per capire qualcosa in più su te stessa. 

5. Ascolta una canzone capace di farti sentire bene

La musica è una delle terapie più efficaci contro il cattivo umore. Le neuroscienze hanno fatto ricerche in proposito e hanno decretato che esistono alcuni brani in grado di rendere immediatamente più felici.

Per esempio, Don't stop me now dei Queen pare sia in assoluto la canzone più positiva e incoraggiante. Se non ti piacciono i Queen, al secondo posto troviamo Dancing Queen degli Abba e al terzo Good vibrations dei Beach Boys. Si tratta di feel-good-songs, canzoni in grado di rispondere addirittura alla formula matematica del buon umore. 

6. Regala e regalati un abbraccio lungo almeno 20 secondi

Abbracciare e farsi abbracciare è un'azione in grado di migliorare istantaneamente l'umore, nonché di allentare ansia e tensioni. D'altronde, quando da bambini si cerca l'abbraccio dei genitori si ricerca proprio una forma di accoglienza anche per tutte le malinconie e le paure.

Però non funzionano gli abbracci veloci, quelli accennati, insomma gli abbracci "tirchi". L'abbraccio contro il malumore, infatti, dura almeno 20 secondi. Ed è un abbraccio caloroso. Non ha importanza chi abbracci: può essere il partner, un'amica, un parente oppure qualcuno conosciuto da pochissimo.

7. Spegni i social e disconnettiti

Quando il tuo umore non è proprio dei migliori, cerca di disconnetterti dai social. Soprattutto se ne sei, come moltissimi, ormai dipendente.

Il contatto virtuale con tante persone, non approfondito e superficiale, può portarti a peggiorare il tuo stato di malumore. Spegni tutto e chiama qualcuno, esci o dedicati all'esercizio fisico. In alternativa, se ti senti pigra e con poche energie, guarda un bel film

8. Scegli un film del buonumore

E, a proposito di film, le neuroscienze si sono occupate anche di indagare quali siano i film della storia del cinema in grado di risollevare l'umore in un battibaleno.

Il primo in classifica, come film anti-tristezza, è "Il favoloso mondo di Amélie". Una pellicola dal forte potere creativo, una favola in grado di far viaggiare mente e sensi insieme alla scoperta delle meraviglie del quotidiano. Tra gli altri film giudicati super positivi troviamo anche la divertente saga di Bridget Jones. 

9. Prenditi cura di te

Cambiare look, comprando un capo di abbigliamento dai colori accesi o insolito. Andare dal parrucchiere, evitando scelte drastiche in preda al malumore ma puntando su una nuova piega. Truccarsi o coccolarsi con uno scrub.

Fare una maschera di bellezza o una manicure, provando unp smalto rosso sfavillante. Prendersi cura di sé, e perché no anche della popria vanità, è un ottimo espediente per risollevare subito l'umore. 

10. Mangia il tuo cibo preferito, lentamente

Ognuno di noi ha un cibo preferito, una madeleine in grado di rimettere tutto al posto giusto. Compralo oppure ordinalo al ristorante o, ancora, cucinalo. Una volta pronto, assaporalo con lentezza gustando ogni boccone.

Questa esperienza di piacere riesce a rifocillare anche l'anima: nessuna mangiata compulsiva, solo una degustazione di ciò che più ami. Tra l'altro, imparare a gustare per bene le pietanze, è anche una delle regole d'oro per non ingrassare mangiando (nelle giuste quantità) anche ciò che più ci piace. 

Riproduzione riservata