Cosa significa avere un rapporto completo

di Elle Pi
<p><br data-mce-bogus="1"></p>


Sicuramente non esiste un vademecum per il perfetto rapporto sessuale, ma cosa significa il termine “completo”? E quali sono i dubbi che possono sopraggiungere dopo? Scopriamolo insieme

Un rapporto sessuale completo tra un uomo e una donna avviene nel momento in cui si verifica la penetrazione, cioè quando l’uomo fa scivolare il pene nella vagina della partner. Questa unione dei due sessi è resa possibile dall’eccitazione degli organi genitali. Ecco perché i preliminari sono importanti: le carezze provocheranno un aumento del desiderio, e permetteranno di preparare il corpo a questa unione, causando l’erezione del pene e la lubrificazione della vagina.

Perché è così importante il primo rapporto completo?

Innanzitutto, perché celebra l’inizio della vita sessuale di ciascuno e, in particolare per la donna, l’ingresso del pene nella vagina comporta la rottura dell’imene, una membrana elastica che viene lacerata proprio in questa occasione; ecco perché subito dopo non c’è da stupirsi se ti capiterà di vedere piccole perdite di sangue e di provare un po’ di dolore (spesso dovuto anche a una certa tensione, legata allo stress relativo al primo rapporto).

Il rapporto sessuale rimane comunque sempre un momento importante per l’uomo e la donna, ricco di emozioni e sensazioni. I movimenti del pene provocano la contrazione dei muscoli della vagina, portando entrambi i partner all’orgasmo. Questo piacere intenso si manifesta nell’uomo con l’eiaculazione (fuoriuscita dello sperma) e nella donna, con la contrazione ripetuta della vagina.

Con il passare del tempo, l’acquisizione della pratica e le sperimentazioni, ti accorgerai poi che alcune posizioni permettono maggiori sensazioni, favorendo una penetrazione più o meno profonda e procurando maggiore o minore piacere.

Si può avere un rapporto sessuale completo durante il ciclo?

Per molti è ancora un tabù, ma non c'è niente di rischioso o di disdicevole nel sesso durante le mestruazioni, è semplicemente una scelta.

Soprattutto quando si raggiunge un certo livello di intimità non c’è nulla che lo possa impedire se entrambi i partner sono d’accordo, solo alcuni accorgimenti da adottare come, ad esempio, la scelta di posizioni che limitino il flusso, una penetrazione non troppo profonda e una bella doccia dopo... O, perché no, durante. 

Da non dimenticare, inoltre, che fare sesso durante il ciclo non significa essere automaticamente protette dal rischio di rimanere incinta; quindi se non vuoi rischiare, non dimenticare le precauzioni. Preservativo obbligatorio, poi, se non conosci bene il partner in quanto il rischio di trasmissione di malattie sessuali aumenta con la presenza del sangue delle mestruazioni.

Quali dubbi sopraggiungono dopo un rapporto sessuale?

Soprattutto dopo il primo rapporto sessuale i dubbi che possono attanagliarti sono i più svariati. Sicuramente il più importante è quello relativo alla possibilità di essere rimasta incinta. Sappi che, se hai preso le giuste precauzioni, tale possibilità è praticamente nulla. Nonostante non esista un contraccettivo che azzeri totalmente l'eventualità che il concepimento avvenga, l’uso del profilattico, della pillola, dei cerotti contraccettivi o del diaframma (per citare i metodi più comuni) è praticamente minima.

Ricordati invece che il coito interrotto non è un contraccettivo e non ti preserva dal rischio di rimanere incinta o di contrarre malattie sessualmente trasmissibili.

Un altro dubbio che spesso assale dopo il rapporto sessuale è relativo alla durata del rapporto: è stato troppo breve? Il partner ha faticato a raggiungere l’orgasmo? Non sei arrivata tu al culmine del piacere? Si tratta di interrogativi piuttosto comuni, soprattutto quando non ci si sente pienamente soddisfatte o appagate. Non ci sono risposte univoche e le motivazioni possono essere diverse: lui era troppo (o troppo poco) eccitato, tu eri troppo ansiosa o preoccupata che tutto andasse alla perfezione, c’era poca confidenza o, semplicemente, non è scattata quella sintonia necessaria per una buona intesa sessuale.

E, per finire, un ultimo dubbio: subito dopo il rapporto bisogna lavarsi? Fare sesso non è una cosa sporca, il che significa che non sei costretta a correre in bagno a lavarti subito dopo un rapporto sessuale. Puoi tranquillamente goderti le coccole post sesso e aspettare qualche ora, se non addirittura la mattina dopo.
Discorso diverso se hai le mestruazioni; in tal caso, si consiglia a entrambi i partner di lavarsi, poiché il sangue favorisce enormemente la proliferazione dei batteri.

Riproduzione riservata