Significato dei baci: tutto quello che devi sapere

La testa piega quasi sempre a destra, gli uomini hanno bisogno di testare nuove salive (è biologia, eh!), si chiudono (quasi) sempre gli occhi perché... Ecco cosa c'è da sapere sui baci

I francesi lo definiscono "unione di anime" usando labbra e lingua, i biologi sostengono che bastano 10 secondi per trasferirsi circa 80 milioni di batteri, gli psicologi sostengono che il modo di baciare, l'inclinazione della testa a destra derivi dalla posizione del neonato durante l'allattamento. 

In ogni forma e in ogni modo, sotto gli aspetti più disparati, in ogni angolo del mondo, il bacio può assumere significati diversi e tante curiosità a livello sessuale, psicologico e culturale.

Il bacio secondo il kamasutra

Il Kamasutra racconta di tre tipi di baci:

Il bacio simbolico: quello di una ragazza che sfiora appena le labbra del suo innamorato.

Il bacio fremente: quello che lei offre pressando le labbra contro quelle di lui e muovendo il labbro inferiore.

Il bacio a contatto: quello che offre al suo innamorato toccando le labbra con la sua lingua e, mentre lo fa, socchiude gli occhi e lascia le sue mani in quelle di lui.

Se vuoi saperne di più, leggi anche Cosa si capisce da un bacio?

Il bacio secondo dagli esperti

È stato dimostrato che il cervello non riesce a sopportare troppi stimoli contemporaneamente, come dati visivi e sensazioni tattili, ecco perché quando svolgiamo un’azione che richiede di rispondere a entrambi questi stimoli, come il bacio, sentiamo il bisogno di chiudere gli occhi, per evitare una sorta di sovraccarico sensoriale.

Lo psicologo Onur Güntürkün ha svolto una ricerca sulle coppie che si baciano in aereoporto, nei parchi e nei luoghi pubblici. Risultato: l'inclinazione della testa verso destra è più frequente che verso sinistra, con un rapporto di 2:1, fateci caso la prossima volta che vi baciate! Sembra che questa preferenza derivi dall'età neonatale: i poppantii reclinano la testa quasi sempre a destra.

Inoltre, si ha la tendenza a chiudere gli occhi durante il bacio perchè è stato dimostrato che il cervello non riesce a sopportare troppi stimoli contemporaneamente, come dati visivi e sensazioni tattili, ecco perché quando svolgiamo un’azione che richiede di rispondere a entrambi questi stimoli, come il bacio, sentiamo il bisogno di chiudere gli occhi, per evitare una sorta di sovraccarico sensoriale.

Il sessuologo americano Patrick Keleey sostiene che con un bacio lungo e appassionato le donne provino eccitazione a livello clitorideo, mentre agli uomini la medesima cosa procurerebbe un'erezione. Esisterebbe infatti un canale di energia tra labbro superiore e genitali. Voi lo trovate questo canale?

La psicoterapeuta Susan Hughes afferma che le donne baciano perché attratte dai denti. Gli uomini, invece, dalle fattezze del viso.

Il contatto tra lingua presuppone relazione di lunga durata, anche se agli uomini piacciono più le lingue nuove che quelle già baciate, e hanno bisogno di testare più salive.

Solo la metà delle donne accetterebbe un partner che sa baciare male e il 10 per cento un amplesso senza baci.

Il bacio nelle diverse culture

In alcune culture, il bacio è (anche) un saluto ma il suo significato varia da Paese a Paese, da cultura a cultura.

In Francia: la regola base dice 2/3 baci, in alcune zone ci si saluta con 1 bacio, in altre si arriva a 4/5.

Nei Paesi Bassi: il bacio è dato tre volte, come in Polonia (dove esiste ancora il baciamano, meraviglioso!), in Serbia e Ucraina.

In Romania, Bulgaria e Grecia: un solo bacio, basta e avanza.

In Russia: un solo bacio e sulle labbra, chiaramente anche tra uomini.

Il bacio nel mondo

In certe culture dello Zambia per esempio, si teme di perdere l'anima durante il bacio perché fuggirebbe con il respiro; in altre tribù del Niger è proibito baciarsi, pena la flagellazione. Pigmei e Tonga lo considerano sporco e contagioso, i Polinesiani avvicinano il viso a quello del partner per annusarlo e basta. In India il bacio è scandaloso e nei film viene censurato.

Ma solo il 50% dell'umanità si bacia davvero.

Riproduzione riservata