La parola all'Esperto

La parola all'Esperto Credits: Olycom
04/06
Foto

Per capire meglio cosa spinge ad avvicinarsi a tale pratica, seguendo anche dei corsi specifici, abbiamo interpellato un esperto, Andrea, fondatore de La Quarta Corda, progetto artistico e di informazione (e formazione) sul bondage giapponese.

«Penso che la molla che spinge a partecipare a un corso sia soprattutto la curiosità mossa dalla visibilità che ormai ha il bondage sui media, sul web e nella moda. Alcuni si aspettano di realizzare semplicemente delle legature estetiche o mirate esclusivamente al sesso, ma quando scoprono che lo shibari ha un approccio molto più ampio, centrato sulla comunicazione e sull'erotismo, spesso finiscono la lezione dicendomi che non pensavano che il bondage fosse così coinvolgente».

Riproduzione riservata