Stretching collo e spalle: la posizione da preghiera musulmana

Stretching collo e spalle: la posizione da preghiera musulmana Credits: Photoshot
02/07
Foto

Per evitare le conseguenze a lungo andare (dolori e rigidità al collo e alla parte alta della schiena, tensione alle braccia), in ufficio fate almeno tre volte al giorno questo esercizio, suggerito dal nostro esperto.

Sedute sulla sedia a gambe leggermente divaricate, con le piante dei piedi a terra, le mani appoggiate sulla scrivania, fate scorrere indietro la sedia fino ad avere le braccia tese. Scendete con la schiena piatta e stiratevi bene. La testa è abbandonata. Restate in questa posizione da “preghiera musulmana” respirando con calma a occhi chiusi per almeno venti secondi.

Riproduzione riservata