Al mare, in città o in montagna?

Credits: Corbis

AL MARE

Dove andare: in Messico

La meta: la Riviera Maya, a 2 chilometri da Playa del Carmen e a 60 dall'aeroporto di Cancun.

Perché andarci: la Riviera Maya vanta la seconda barriera corallina più grande del mondo e lunghe spiagge di sabbia bianca. Il vostro sogno è nuotare con i delfini? A Xcaret c'è un parco con una piscina in cui ci si può immergere con i simpatici mammiferi, e accarezzarli. La stessa esperienza si può fare nel parco Dolphin discovery di Puerto Aventuras.

Da non perdere: i siti archeologici maya di Tulum, Cobà e la Riserva di Sian Ka'an, patrimonio mondiale dell'umanità.

Con chi partire: la web agency www.partifacile.it (tel. 192192110, www.rivieramaya.com) propone un pacchetto di 9 giorni/7 notti al Viva Maya Resort, al prezzo di 1.019 euro: camera doppia con trattamento tutto compreso e voli da Milano Malpensa. Con Drive Out (tel. 0248519445, www.driveout.it) il viaggio individuale di 9 giorni in Yucatán parte da 1.690 euro se i partecipanti sono quattro. La formula è fly and drive: voli, alberghi prenotati e auto.

Credits: Tips

IN BICICLETTA

Dove andare: in Francia

La meta: Bordeaux, nel Sudovest della Francia.

Perché andarci: la Gironda, zona in cui si trova Bordeaux, ha un panorama dolce, pronto ad accogliere chi ama muoversi pedalando. In bicicletta, si ammirano pinete, fiumi e vigneti ben curati. Lo sfondo? Un cielo terso e sconfinato, perché il vento che arriva dall'oceano spazza via le nuvole. Curiosità: qui si parla una lingua speciale, un misto di francese, spagnolo e occitano (di origine provenzale).

Da non perdere: i castelli. Non sono antichissimi (solo alcuni sono costruiti su resti medievali), ma sono ugualmente ricchi di fascino.

Con chi partire: Pianeta Jonas (tel. 0444303001, www.jonas.it) propone un itinerario adatto a tutti: ogni giorno si percorrono circa 20 chilometri (450 euro escluso il viaggio). Nella quota è compreso il soggiorno di una settimana con la mezza pensione all'Holiday Inn Bordeaux City Center, il noleggio della bici per tre giorni, l'accompagnatore, l'interprete e le visite. Partenze: 24 e 31 luglio; 7, 14, 21 e 28 agosto.

Credits: Panda Photo

NEL BOSCO

Dove andare: in Abruzzo

La meta: Caldari di Ortona (Chieti), nel Parco della Maiella, a pochi chilometri da Chieti e Pescara.

Perché andarci: per scoprire un ambiente naturale incontaminato. D'estate, una vacanza in mezzo alla natura ha un vantaggio: la notte si dorme al fresco immersi nel silenzio. Di giorno, ci si muove per scoprire il territorio, Caldari è un’ottima base per conoscere l'interno o per fare una puntata sulla costa per un bagno.

Da non perdere: una visita al borgo medievale di Pettorano sul Gizio, arroccato su uno sperone roccioso lambito ai lati da un fiume e un torrente. E le spiagge intorno a Ortona, impreziosite dai trabocchi, piattaforme per la pesca collegate alla terra ferma da una passerella di legno.

Dove dormire: nel casale di fine Ottocento circondato dai vigneti e con piscina-idromassaggio dell'Agriverde relais del vino (tel. 0859032101, www.agriverde.it), dotato di centro benessere e di biocantina. Una settimana in camera doppia con la mezza pensione e i trattamenti parte da 534 euro.

Credits: Granata

IN BARCA

Dove andare: in Turchia

La meta: la costa egea.

Perché andarci: seguendo le rotte commerciali di Fenici, Veneziani e Bizantini si naviga lungo la costa, ricca di storia, di baie e di isolette. Il mezzo è il caicco, tipica imbarcazione turca in legno, che procede a vela o a motore. Uno degli itinerari più suggestivi è quello che parte da Marmaris, di fronte alla greca Rodi, e va verso Ekincik, con soste all'isola di Dalyan, a Manastir e a Fethiye, dove si visitano l'antica città di Telmessos e la famosa spiaggia di Oludeniz.

Da non perdere: lo shopping a Marmaris, una cittadina piena di vita e con negozietti.

Con chi partire: con Wondergulets (tel. 0245494722, www.wondergulets.com) la crociera di una settimana in caicco con la pensione completa costa, esclusi i trasferimenti, a partire da 375 euro. Meltemi Travel (tel. 055292733, www.meltemitravel.it) propone tre diversi itinerari in caicco (Costa Cariana, Licia o Mediterranea) a partire da 333 euro la cabina doppia.

Credits: Sime

IN MONTAGNA

Dove andare: in Alto Adige

La meta: Maranza, a pochi chilometri da Bressanone, Brunico e Vipiteno.

Perché andarci: all'ombra del monte Gitschberg, sul versante soleggiato della Val Pusteria, è possibile trascorrere una vacanza all'aria aperta, ammirando all'orizzonte le vette delle Odle, dello Sciliar e del Catinaccio. Parcheggiata l'auto, si può scegliere di muoversi a piedi, in bici o a cavallo per ritrovare il piacere di una vacanza a misura d'uomo. Anche ad agosto. Maranza ha una rete di sentieri e mulattiere fra boschi, pascoli e malghe dove ancora si fa il formaggio.

Da non perdere: la strada sterrata che, attraverso il bosco, in venti minuti raggiunge la valle di Altafossa. Da qui un sentiero porta a baite e alpeggi.

Dove dormire: l'Hotel Tratterhof (tel. 0472520108, www.tratterhof.com) offre 7 giorni in camera doppia con la mezza pensione a partire da 287 euro (fino al 5 agosto). L'Hotel si trova in fondo alla valle, a un chilometro dal paese. La sera, prima di dedicarsi alla tavola, si può usufruire di una spa.

Credits: Laura Ronchi

NELLE CITTA' D'ARTE

Dove andare: in Umbria

Le mete: Assisi, Gubbio e Perugia.

Perché andarci: per godere di un paesaggio dolce, con colline coperte da viti e da uliveti. E visitare alcune fra le più belle città d'arte italiane: Assisi, con la sua atmosfera mistica e raccolta; Gubbio, che ha saputo mantenere integra la sua origine medievale negli edifici, nelle mura e nelle torri. E Perugia che può vantare, in piazza Maggiore, una delle più belle fontane medievali d'Italia.

Da non perdere: a Perugia, il pozzo etrusco nei sotterranei di Palazzo Ranieri di Sorbello, a cui si accede percorrendo un antico passaggio coperto e una stretta corte.

Dove dormire: ad Assisi l'agriturismo La Mora, ideale per famiglie (www.agriturismolamora.com, tel. 0758041164): da 480 euro il bilocale per 4 persone per 7 giorni. A Perugia al Castello dell'Oscano (tel. 075584371, www.charmerelax.com), antica residenza nobiliare immersa nella quiete di un parco (doppia con colazione a partire da 210 euro). A S. Cristina di Gubbio, nell'agriturismo La Ginestra, tel. 075920088.

Credits: Tips

IN UN'ISOLA

Dove andare: in Grecia

La meta: Santorini in Grecia.

Perché andarci: paesini di un bianco abbagliante contro il cielo e il mare blu. La storia di Santorini, gioiello delle Cicladi, inizia nel 1500 a.C. quando un'eruzione vulcanica fa sprofondare metà dell'isola. È da questo evento naturale che si crea uno scenario strepitoso. I villaggi di Fira, Firiostéfani, Imeroviglì e Oia si affacciano sulla caldera del vulcano, cioè la zona coinvolta nell'eruzione. Le spiagge grandi, dove sdraiarsi e lasciarsi cullare dalle onde, sono due: Kamari e Perissa, con i ciottoli di lava neri.

Da non perdere: una nuotata nelle acque sulfuree di Palea Kameni, uno degli isolotti vulcanici che fronteggiano l'ampia baia a forma di mezzaluna di Santorini.

Dove dormire: all'Hotel Kamari Beach, un tre stelle a nove chilometri da Fira: 8 giorni (7 notti) con prima colazione costano a partire da 885 euro. Voli da Milano, Bergamo o Bologna con Mediterraneo (tel. 199400840, www.mediterraneo-to.it).

Credits: Marka

A CAVALLO

Dove andare: in Bulgaria

La meta: i Monti Rodopi.

Perché andarci: queste montagne si estendono per 250 chilometri e segnano il confine con la Grecia. Qui le case sono in legno, cesellato con tale finezza che sembra pizzo. E in alcuni villaggi gli anziani intonano ancora i vecchi canti popolari, accompagnati dalla gaida, una sorta di cornamusa. Il posto è molto indicato per chi ama cavalcare all'aria aperta, toccando la vetta Videnitas (1.652 metri), Dospat e il suo lago Dolen, e Hadj Mora, alla fine della vallata del fiume Mestra.

Da non perdere: Melnik, in Macedonia, piccola città-museo con testimonianze medievali e rinascimentali, situata nel fondo di un vallone.

Con chi partire: con Aternum (tel. 800019179, www.aternum.com) sei giorni a cavallo, in hotel a due stelle o in case confortevoli, costano 1.160 euro circa a testa per un gruppo di 4-5 persone (comprensivi di guida, visite e volo). Ogni giorno si cavalca dalle 4 alle 5 ore e il trekking è adatto anche ai principianti.

Credits: Tips

IN EUROPA

Dove andare: a Madrid

Perché andarci: divertente, modaiola e piena di locali, la capitale spagnola sta spopolando. Questa estate, c'è un motivo in più per visitarla. Le nuove mostre dedicate a due importanti anniversari: il 25° dell'arrivo del quadro di Guernica in Spagna e il 125° della nascita di Picasso. La prima si svolge al Prado (Paseo del Prado), la seconda presso il centro d'arte Reina Sofia (calle santa Isabel). Entrambe sono aperte fino al 6 settembre.

Da non perdere: il museo Thyssen-Bornemisza. Che conta 16 gallerie, sale per esposizioni temporanee, una caffetteria, un ristorante e una terrazza affacciata sulla città. In estate chiude a mezzanotte.

Dove dormire: con Seven Days (tel. 0113271476, www.seven-days.com) tre giorni a Madrid in hotel tre stelle e la prima colazione partono da 228 euro (voli da Roma o da Milano). Con Squirrel Viaggi (tel. 0258430011, www.squirrelviaggi.it) tre notti in hotel di design e il volo da Milano o Roma costano circa 328 euro.

Credits: Grazia Neri

PER UN SAFARI

Dove andare: in Botswana

La meta: Delta dell'Okavango, in Botswana (Africa).

Perché andarci: le piene dei fiumi cominciano nel nord del delta a fine aprile. Il livello cresce a poco a poco, creando un dedalo di fiumi destinati a scomparire nelle sabbie rosse del vicino deserto del Kalahari. Ma prima che questo succeda, è possibile assistere a uno spettacolo straordinario. La presenza dell’acqua, infatti, attira una moltitudine d'animali. Ecco perché l'Okavango è diventato una delle più famose destinazioni per gli appassionati di natura e di safari.

Da non perdere: i tramonti e il cielo stellato.

Con chi partire: African Explorer (tel. 0243319474, www.africanexplorer.com) propone 17 giorni con partenze il 29 luglio, il 5 e il 12 agosto. Costo: 2.570 euro in camera doppia. Travel-Revolution (tel. 0254116462, www.travelrevolution.com) organizza un safari di 8 giorni nella riserva privata di Mashatu, con sistemazioni in campo tendato di lusso, lodge e hotel. Da Milano o Roma partenze tutti i giorni, 1.950 euro circa.

Credits: Laura Ronchi

PER UN VIAGGIO

Dove andare: in Sri lanka e Maldive

La meta: Sri Lanka e Maldive.

Perché andarci: Sri Lanka, isola dalla natura lussureggiante e culla di un'antichissima cultura, ha templi e monasteri di grande fascino. Anuradhapura, prima capitale del regno, è stata una delle più grandi città del passato. A Sigiriya, invece, si ammirano i resti del palazzo sulla sommità della rocca. E dopo il tour, chi ama il mare può concludere la vacanza in un'isola delle Maldive, a sudovest dello Sri Lanka, famose per le spiagge bianche e la barriera corallina.

Da non perdere: le grotte di Danbulla che ospitano un tempio scavato nella roccia del I secolo a.C. All'interno ci sono 154 sculture dipinte, mura e soffitti affrescati.

Con chi partire: due proposte che abbinano tour e mare. Idee per Viaggiare (www.ideeperviaggiare.com) offre 6 notti a Sri Lanka con guida e autista più 7 alle Maldive (2.200 euro in luglio e agosto, 1.800 euro a settembre). Con Hotelplan (tel. 02721361, www.hotelplan.it), tour di 16 giorni con soggiorno nelle Maldive: a partire da 2.822 euro.

Credits: Tips

NEL GRANDE NORD

Dove andare: in Norvegia

La meta: la Norvegia.

Perché andarci: è la meta ideale per chi vuole fuggire il caldo e desidera conoscere il Nord Europa. Oslo è d'obbligo, ma questo Paese si fa amare soprattutto per la sua natura.  Hønefoss, alla confluenza del Begna con il Randselv, è famosa per le cascate nel centro dell'abitato, mentre passando per Geilo si raggiunge Hardangervidda, il più grande altopiano della Scandinavia. E i fiordi? Il punto di partenza è il porto di Bergen, con il suo centro antico.

Da non perdere: la minicrociera nel Sognefjord, con il traghetto che collega Kaupanger a Gudvangen. E la vallata di Gudbrandsdalen, ricoperta da foreste, ricca di laghi e fiumi.

Con chi partire: Naar World Wide Tours (tel. 024855851, www.conteaviaggi.com) organizza un tour di sette giorni al prezzo di 688 euro circa. Nel costo sono compresi prima colazione scandinava, 2 cene, i traghetti locali e le tasse. Per i voli da Milano a Oslo, a partire da 200 euro, Scandinavian Airlines (tel. 0272000193).

Credits: Sime

IN CROCIERA

Dove andare: nel Mediterraneo

La meta: i principali porti del Mediterraneo.

Perché andarci: per conciliare il desiderio di vivere il mare dall'acqua, rilassarsi se si è stanchi oppure divertirsi, con la possibilità di visitare i luoghi più suggestivi del Mediterraneo. Ormai, le navi da crociera sono attrezzate in modo da soddisfare ogni tipo di esigenza. A bordo della Voyager of the Seas,  per esempio, c'è un vero palaghiaccio dove si è esibita anche Carolina Kostner.

Con chi partire: le tappe di Voyager of the Seas della Royal caribbean international sono: Napoli, La Valletta a Malta, Palma di Maiorca, Barcellona, Villefranche e Marsiglia (800222202, www.royalcaribbean.it). Il costo parte da 1.122 euro. In alcune date i bambini fino a 12 anni non pagano se in cabina con 2 adulti (massimo 2 bambini). Per gli sposi sconto di 200 euro. Costa Crociere, invece, propone 7 giorni alle Baleari, Tunisia e Malta a partire da 580 euro con la tariffa Prenota subito (più 110 euro di tasse). Ragazzi gratis su tutte le partenze escluso agosto (800532853, www.costa.it).

Credits: Tips

NEL DESERTO

Dove andare: in Cile

La meta: San Pedro de Atacama, nel Cile del Nord.

Perché andarci: a San Pedro de Atacama, il deserto più arido del mondo, tutto è esagerato. I tramonti, le albe, i profumi. Sensazioni forti, che si provano attraversando la Cordillera de la Sal e la Valle della Luna, o passeggiando lungo i bordi dei salares (laghi salati asciutti). I più impavidi possono salire sul Monte Toco e sfiorare l'ebbrezza dei 6.000 metri di altitudine (in realtà, è un'escursione per tutti). Girando per il paese di San Pedro, con le sue case in puro stile adobe (cioè fatte di paglia impastata a fango) si incontrano locali e pub dove assaggiare la cucina tipica accompagnata da una buona cerveza (birra) gelata.

Da non perdere: l'immersione nelle acque tiepide delle sorgenti vulcaniche di Puritama.

Con chi partire: Patagonia World (tel. 0112293200, www.patagoniaworld.it) ha in catalogo 10 giorni, di cui 4 nel deserto di Atacama presso il lussuoso Explora: 3.350 euro con i voli Lanchile dall’Italia.

Foto

Stai progettando una vacanza? Se non hai ancora deciso dove andare, consulta le nostre proposte: le abbiamo raccolte in una photogallery. Tra 14 mete troverai quella che soddisfa in pieno le tue esigenze. E i tuoi sogni!

 

Riproduzione riservata