Realizzata e felice al lavoro: ecco le strategie

Credits: Photoshot
1 10

Come è stato ampiamente dimostrato da numerose ricerche l'azione di visualizzazione è importante e non indifferente al raggiungimento degli obiettivi che ci poniamo: dedica alcuni minuti al giorno per rilassarti, ad occhi chiusi, immaginando te stessa realizzata e felice, con gli obiettivi che oggi desideri già raggiunti. Per tutto il resto del tempo impara la consapevolezza del momento. Sii presente in ciò che stai facendo. All'inizio potrebbe essere difficile, ma presto scoprirai di lavorare con maggior profitto e concentrazione, oltre a gestire meglio il tuo tempo e le tue risorse mentali. Yoga e meditazione possono aiutarti a trovare una nuova dimensione in cui vivere la realtà in maniera differente.

LAVORARE COL SORRISO

Secondo una recente indagine una delle professioni che ci rendono più soddisfatte è... la fiorista! Immersione nella natura, orari flessibili e contatto con il pubblico. Ma, lavori perfetti a parte, come sopravvivere con il sorriso al solito lavoro? Essere felici sul lavoro non è una missione impossibile.

Non sei perfetta: è ora di accettarlo. Smetti di giudicare ciò che non va in te: quando inizierai a apprezzare ogni parte, scoprirai che spesso le tue debolezze sono anche ciò che gli altri apprezzano di te e considerano unicamente tuo. Accettare il passato, le scelte, gli sbagli, le cicatrici e le mancanze è il nostro autentico successo.

Lavora su te stessa, trasforma i tuoi punti deboli nelle carte vincenti. E inizia a sorriderti.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te