Come fare una mappa mentale

Come fare una mappa mentale Credits: Mappe Mentali
03/06
Foto

ELABORA LE INFORMAZIONI

Come si costruisce il proprio sistema di priorità? «È importante definire con esattezza la gerarchia delle informazioni» chiarisce Matteo Salvo, istruttore certficato da Tony Buzan per l'insegnamento delle mappe mentali e direttore della scuola di apprendimento Mind Performance a Torino. Imparare a chiedersi con onestà perché stiamo facendo una certa cosa e quali sono, a un livello profondo, le ragioni delle cose a cui diamo priorità può svelarci molto sulla nostra vita, i legami, i valori a cui diamo importanza. «La mappa mentale aiuta a mettere in ordine le idee. Riuscire a capire il meccanismo e le conseguenze relazionate a una certa azione è una chiave utile, soprattutto per le donne, sempre indaffarate fra famiglia, lavoro e figli. L'obiettivo è riuscire a gestire in simultanea le diverse attività, con meno stress e più organizzazione». Lascia libera la fantasia, usa tanti colori e ricordati di dare la precedenza alle immagini. I colori e i disegni ci aiutano a usare le informazioni in modo più attivo e coinvolgono aree celebrali differenti rispetto alla logica.

Riproduzione riservata