Trucchi per coccolare il cane

  • 1 6
    Credits: Corbis

    Le coccole rilassano il corpo, lo spirito e contribuiscono a creare intimità e fiducia. Anche i cani le amano! Con loro valgono più o meno le stesse "regole" che usiamo per noi: sì, ma non ne abbiamo sempre voglia e non è detto che ci piaccia essere toccati su tutto il corpo. Pronti via, ecco i trucchi raccontati da una vera esperta in materia, Daniela Panozzo (fondatrice della Scuola C.Re.A. e del metodo DeePContact).

  • 2 6
    Credits: Corbis

    Iniziamo con due accortezze che bisogna avere prima di coccolare il proprio animale. La più evidente è l'abbraccio, per noi è dimostrazione d'affetto, per loro può essere una costrizione che li mette a disagio. Il tuo li ama? Poi, lasciamo sempre al cane la scelta se essere accarezzato o meno da un estraneo: non forziamolo a fare cose che non ama. Si sentirà capito e acquisterà fiducia.

  • 3 6
    Credits: Corbis

    Per fare una super coccola, innanzitutto occorre mettersi in una posizione comoda, invitare il cane a venire da noi, con calma accarezzarlo nel senso del pelo. La mano dovrà essere aperta, morbida e tutta appoggiata sul copro dell'animale, con braccio e mano rilassate in modo che il contatto non sia né troppo leggero né troppo pesante.

  • 4 6
    Credits: Corbis

    Parti dai fianchi o dalla schiena e mano a mano vai a toccare le altre parti del corpo, se il cane si muove (alza la testa, sposta la zampa, respira con affanno) allora non andare oltre. Limitati a stare nella zona che non gli procura fastidio. Solitamente le zampe, le orecchie e il fondo schiena sono quelle più delicate.

  • 5 6
    Credits: Corbis

    Per capire se il cane gradisce prova a smettere di accarezzarlo e vedi cosa fa: se cerca la tua mano con il muso, ti dà una zampata o chiede un contatto appoggiando il fianco contro le tue gambe vuol dire: "Ancora, bello!". Se invece sta fermo, significa  che è a posto così. Infine, se va via, vuole dirti: "Ora no, grazie lo stesso".

  • 6 6
    Credits: Corbis

    Quando e dove è meglio fare le coccole? Sul divano, sul tappeto, sul letto, l'importante è essere comodi e che in casa ci sia un clima di relax, senza troppi rumori o andirivieni di persone. Per il cane è più facile rilassarsi dopo una bella passeggiata, a pancia piena o la sera. Darsi una buona notte con le coccole è un bel modo per prepararlo alla nanna!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te