Penélope Cruz: i segreti di bellezza della diva mediterranea dagli occhi da cerbiatta

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Non ha paura di imbruttirsi sul grande schermo. E sapete perché? L'affascinante attrice spagnola è innamorata della vita. Di suo marito Javier Bardem. Dei figli Luna e Leo. Della danza e del cinema

La coppia d'oro di Spagna, Penelope Cruz e Javier Bardem calca ancora una volta il red carpet di Cannes grazie all'ultima 'fatica' lavorativa insieme, la pellicola "Everybody knows": loro, insieme, oltre ad essere tremendamente affascinanti, sono carismatici e solari e riescono a conquistare ogni passerella.

La vita privata: il marito e i figli (e gli ex)

Coppia affiatata nella vita (i due sono sposati dal 14 luglio del 2010) ed ex amanti che si reincontrano in "Everybody Knows" sono tra le star più discrete di Hollywood: raramente il gossip e gli scandali hanno coinvolto la vita dei due attori se non per le passioni giovanili di Penelope. L'attrice (e ballerina) è stata infatti fidanzata con tre dei più bei divi, Matt Damon, Matthew McConaughey e Tom Cruise (mica male per una ragazza nata nella provincia di Madrid). Oggi però non sono in molti a ricordare le sue love story passate e la Cruz è amata e apprezzata soprattutto per il suo talento e la sua bellezza che le ha permesso negli anni di diventare il volto di numerose campagne pubblicitarie e brand noti a livelo internazionale.

"Ho una vita e poi ho il mio lavoro, e questo mi permette di saltare molte volte al giorno dalla realtà alla finzione. Amo questa bellissima danza avanti e indietro da entrambe le dimensioni", ha raccontato Penelope Cruz in occasione del Festival del cinema di Cannes, "Il fatto che ci conosciamo e ci fidiamo l'un l'altro ci aiuta", sottolinea l'attrice riguardo il suo rapporto col marito. Penelope e Javier sono al loro quarto film insieme, dopo il giovanile "Jamon Jamon", che li ha fatti conoscere, "Vicky Cristina Barcelona", che li ha fatti rincontrare e l'ultimo "Escobar-Il fascino del male" che ne ha consolidato l'amore.

Un make up seducente

Simbolo per eccellenza della bellezza mediterranea, per la musa di Pedro Almodovar sembra che il tempo non passi mai: nata nel 1974, i suoi occhi sono rimasti quelli che da bambina sognavano di danzare nei teatri più famosi. La carriera di Penelope ha subito una svolta inaspettata ma quel nocciola intenso e profondo è rimasto lo stesso.

Oggi il suo sguardo è enfatizzato da un make up seducente e sensuale studiato per lei dalla sua make-up artist Charlotte Tilbury che riesce abilmente a far risaltare quello sguardo da cerbiatta che l'ha resa una delle donne più affascinanti del Pianeta.

Il suo signature look prevede una sottile linea nera che circonda la rima ciliare, una riga di eyeliner, polveri ramate o dai toni del caramello, cappuccino e corteccia, perfettamente en pendant con l'iride, e una generosa passata di mascara. L’incarnato viene sempre uniformato con fondotinta luminosi e leggeri, che lasciano trasparire l’accenno di lentiggini sul naso, un tocco di blush color pesca o albicocca insieme a un gloss della stessa nuance garantiscono l'effetto bonne mine che l'attrice tanto ama.

Un altro suo punto di forza? Naturalmente le sopracciglia che la Cruz cura in modo maniacale con matita, mascara e scovolino.

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Bellezza e chirurgia estetica

Penelope Cruz è una delle poche attrici che superati gli 'anta' non è ricorsa alla chirurgia estetica. E ha regole molto precise sulla bellezza. E la naturalezza. "Rispetto chi la sceglie", ha detto la star a più riprese, "Ma se fai l’attrice devi poter muovere la faccia, altrimenti come fai a raccontare delle storie?". Il suo segreto è averne compreso l’essenza fin da piccola, quando trascorreva i pomeriggi nel salone da parrucchiera della mamma. Anziché concentrarsi sui compiti, quella bimbetta con gli occhi di Bambi osservava le signore alle prese con phon e bigodini. "Entravano tristi e dopo una messa in piega uscivano con un sorriso radioso" ha raccontato l’attrice al mensile inglese Red. "In quei momenti ho capito che la bellezza è importante non tanto per apparire, ma per farci stare meglio con noi stesse".

Il segreto del fisico di Penelope

La sua forza, il talento e quella sensualità mediterranea sono racchiusi in un corpo 'burroso' (1 metro e 68 centimetri per 58 chili) e perfetto: un dono che l’attrice spagnola custodisce con regole semplici. Segue, da quando ha messo piede la prima volta in Italia, la dieta mediterranea, concedendosi a pranzo 70 grammi di pasta con verdure fresche e la sera, per cena, tanto pesce. Essendo una ballerina prima che un'attice, conosce bene i sacrifici per mantenere un corpo tonico e snello e un fisico sano. Ecco perché solo in rarissime occasioni mondane si concede un cocktail leggero. Ed ecco perché non accetterebbe mai di dimagrire o ingrassare per copione e denaro: "Non accetterei mai di ingrassare o dimagrire troppo, perché significa mettere a rischio la salute. Mentre se mi chiedono di invecchiare oppure imbruttirmi per entrare in un ruolo, lo faccio senza problemi".

Insomma, Penelope Cruz è una che con la bellezza ci gioca, ma seguendo regole ben precise. Le uniche volte che si è allenata in modo 'tradizionale' con pesi, corsa, stretching, Pilates e l'immancabile danza classica è stata dopo la nascita dei due figli, Luna e Leonardo, per riacquistare la forma persa durante la gravidanza.

Riproduzione riservata