Zucca superfood: 6 proprietà per linea e benessere

Depura l'organismo, sazia senza appesantire e aiuta a mantenersi giovani e in linea. Scopri tutti benefici della zucca, le proprietà, le calorie e i valori nutrizionali.

È l'ultima verdura in ordine alfabetico, ma prima della classe in quanto a proprietàversatilità in cucina. I nutrizionisti hanno infatti rivalutato virtù e benefici della zucca: a cominciare dal suo colore "anti età" per finire col suo potere disintossicante. 

Gustosa e leggera, la zucca è l'ortaggio autunnale tipico di tantissime ricette della cucina popolare, dal Nord al Sud Italia, isole incluse. Ideale per preparare creme, zuppe e risotti; grazie al suo sapore zuccherino, è anche una golosa base per fare il ripieno di torte salate e paste fresche oltre che l'ingrediente perfetto per torte e dolci vari.

Credits: Shutterstock

Ha un alto potere saziante

Quando si è a dieta, si sente il bisogno di alimenti che riempiano lo stomaco e soddisfino il palato senza fornire troppe calorie. La zucca è perfetta: ipocalorica, è praticamente priva di grassi (0,1%) sazia molto perché al contrario è ricca di fibre. senza contare che è facilissima da digerire. Per questo la zucca si rivela un'alleata preziosa quando si è a dieta, per placare la fame e anche per eliminare i gonfiori.

Il consiglio - Con la polpa di zucca arrostita si possono preparare gustosi stuzzichini, stick o cubetti da sbocconcellare quando si vuole placare la fame. Grazie alla richezza di fibre di questo ortaggio ti sentirai subito sazia.

È idratante e disintossicante

La zucca ti può aiutare ad assicurarti un corretto equilibrio idrico, aiutando l'organismo sia a idratarsi sia a depurarsi e contribuendo ad eliminare i liquidi in eccesso oltre che a combattere la cellulite. Tutto merito al suo elevato contenuto di acqua (94,6% del suo peso) e di potassio, un minerale indispensabile per drenare i liquidi. In più, la zucca è davvero povera di sodio (meno di 2 mg ogni 100 grammi): per questo è perfetta nelle diete a ridotto apporto di sale, utili anche in caso di pressione alta.

Il consiglio - Anche i semi di zucca aiutano a sgonfiare: ricchi di proteine e sali minerali, possono essere aggiunti, sgusciati e al naturale, nelle insalate verdi e nelle zuppe.

Protegge le ossa e il cuore

Ricca di minerali e oligoelementi, la zucca apporta pochissime calorie: appena 18 ogni 100 grammi. Per questo, può essere considerata un vero e proprio integratore di sostanza preziose per la salute e il benessere dell'organismo anche da chi è particolarmente attento alla linea. Mangiandone 100 grammi si introducono 50 mg di magnesio, 20 mg di calcio, 40 mg di fosforo e 0,9 di mg di ferro, minerali fondamentali per la robustezza delle ossa, il buon funzionamento dei muscoli e del cuore e l'ossigenazione dei tessuti. Difficile trovare un altro alimento che, a parità di calorie, fornisca la stessa quantità di queste sostanze.

Il consiglio - Dato l'elevato contenuto di minerali, la zucca è perfetta per il pasto consumato dopo aver fatto sport o essere andati in palestra. Oltretutto, questo ortaggio contribuisce a migliorare la circolazione del sangue e regola la presenza dei liquidi nell'organismo.

È un rimedio naturale alla stitichezza

Sono le fibre contenute nella polpa della zucca a donare a questo ortaggio l'originale consistenza e la sua caratteristica "texture". Mediamente presenti (1,3 grammi ogni 100 grammi di prodotto), sono particolarmente efficaci nel favorire il corretto funzionamento intestinale. L'azione stimolante della zucca è accentuata, poi, dalla presenza del mannitolo, uno zucchero complesso che ha un lieve effetto lassativo.

Il consiglio - Se si hanno problemi di intestino irritabile, meglio cucinare la zucca sotto forma di zuppa o purè: in questo modo le fibre arrivano nell'organismo in parte spezzate e sono maggiormente tollerate.

Mantiene la pelle elastica

La zucca deve il suo colore arancione intenso al betacarotene: ne è talmente ricca che basta mangiarne 200 grammi (cioè una porzione) per coprire completamente il proprio fabbisogno giornaliero: 100 grammi di zucca apportano 650 mg di betacarotene. Il betacarotene, che l'organismo trasforma in vitamina A,è un potente antiossidante, in grado di contrastare l'azione ossidativa dei radicali liberi e, quindi, di ridurre le alterazioni delle cellule e l'invecchiamento dei tessuti. Proprio per questo, mangiare regolarmente la zucca aiuta a contrastare la formazione delle rughe e la tendenza della pelle a seccarsi, e contribuisce, invece, a mantenerla giovane, elastica e luminosa.

Il consiglio - Per fare il pieno di betacarotene è bene scegliere le zucche dal colore più intenso, perché i pigmenti giallo-arancioni sono costituiti per l'80% proprio da betacarotene.

Rinforza le difese immunitarie

Numerosi studi hanno mostrato come un elevato apporto di betacarotene nella dieta giornaliera possa essere associato a un rafforzamento delle difese immunitarie e a un abbassamento del rischio di aterosclerosi (alterazione dei vasi sanguigni che favorisce la comparsa di problemi circolatori). Inoltre, questa sostanza pare concorra alla prevenzione di alcuni importanti tumori come quelli ai polmoni, all'esofago e all'intestino.

Il consiglio - Mai lessare la zucca! Per mantenere inalterati i suoi nutrienti, gli ortaggi andrebbero cotti preferibilmente in forno, al microonde o a vapore.

Riproduzione riservata