Tescoma: bottiglia con infusore linea Purity

Acque aromatizzate fai da te: come prepararle e i benefici

  • 08 03 2019

Scopri come e perché preparare le acque aromatizzate a casa: dalle ricette benessere alle bottiglie con filtro da portare sempre con te.

Rinfrescanti, energizzanti, detox: le acque aromatizzate sono un’ottima alternativa all’acqua pura per idratarsi con gusto. Se fatte in casa, arricchite con frutta, verdura fresche ed erbe aromatiche, permettono inoltre di fare il pieno di preziosi sali minerali e vitamine: nutrienti che rendono ancora più prezioso il liquido alla base della vita umana.

Cosa sono le acque aromatizzate

Le acque aromatizzate in commercio sono generalmente acque minerali a cui vengono aggiunti aromi, naturali o sintetici, e, in alcuni casi, pochissimo zucchero. Esistono anche acque funzionali che contengono nutrienti mirati a migliorare la salute dell'organismo come erbe, spezie, estratti di frutta, vitamine, sali, fibre, amminoacidi. Ma cosa stiamo parlando di preciso? Di infusi! Infusi preparati a caldo o a freddo fatti riposare in frigorifero per essere a disposizione lungo tutta la giornata.

I benefici per chi pratica sport e non solo

Bere acqua fa bene, è risaputo, il nostro corpo ha infatti la necessità di essere costantemente idratato e si consiglia di assumerne almeno 2 litri al giorno, in particolare nella bella stagione. Bere acqua è infatti la base di uno stile di vita sano per tutti, a maggior ragione per chi fa tanta attività fisica o si diverte in qualche sport, ma anche per chi ha necessità di dare una sferzata al proprio metabolismo. Il vantaggio formidabile delle acque aromatizzate è di invogliare, grazie al proprio sapore, a bere di più.

Ma i benefici di queste bevande si moltiplicano con la giusta ricetta! Le acque aromatizzate possono infatti potenziare l’effetto depurativo insito dell’acqua stessa, aiutandoci a combattere la ritenzione idrica e a eliminare le tossine.

Le acque aromatizzate, purché associate al giusto regime alimentare, possono inoltre dare una scossa al metabolismo corporeo, stimolando il dimagrimento. Ed esistono anche ricette mirate ad aiutare la digestione.

Come preparare acque aromatizzate fatte in casa

Attualmente molti brand specializzati in acque minerali stanno puntando molto sulle acque aromatizzate. Ma se è vero che possiamo acquistare una bottiglietta per pochi euro, ricordiamo che possiamo ottenere la nostra acqua aromatizzata su misura preparandola in casa. Bisogna solo fare attenzione ad alcuni passaggi.

Innanzitutto scegli sempre frutta e verdura freschissime, che possano quindi darti il massimo in termini di vitamine e nutrienti. I frutti più consigliati per le acque aromatizzate sono lamponi, angurie, mele, fragole, mirtilli, limoni e ananas. Aggiungi poi delle erbe aromatiche, le foglie di menta spezzettate a mano al momento sono perfette per dare al tuo mix una sferzata di energia. Per un aroma inebriante o un gusto stuzzicante puoi anche inserire tra gli ingredienti le scorze di agrumi o dello zenzero a pezzetti.

Meglio invece non aggiungere zuccheri o dolcificanti. La frutta contiene già al suo interno tutti quelli di cui hai bisogno. In questo modo la tua acqua aromatizzata ti permetterà di rispettare anche i più severi regimi dietetici. Senza zucchero non fa per te? Per aggiungere dolcezza in modo naturale senza far salire troppo il conteggio delle calorie scegli la stevia.

Un altro punto importante è la scelta del tipo di infusione: a caldo, tenendo l'acqua a una temperatura compresa tra i 40° e i 90° C, è più veloce rispetto a quella a freddo, con acqua a circa 2° o 3° C. Quest'ultima puoi comunque ottenerla inserendo nell'infusore della tua teiera o borraccia anche dei cubetti di ghiaccio insieme agli altri ingredienti.

L'importanza della bottiglia giusta

Al contrario della frutta, che è consigliabile mangiare come spuntino un paio di volte al giorno, le acque aromatizzate hanno un grande vantaggio: possono essere bevute lungo tutta la giornata, in ogni momento, ovunque. Per avere sempre con te la tua personalissima bevanda, puoi usare delle comode bottiglie con infusore.

Le bottiglie con infusore assomigliano a normali borracce con chiusura ermetica, ma all'interno hanno un cilindro con griglia che permette di aggiungere all’acqua tutto ciò che si desidera. Puoi comporre un'acqua aromatizzata solo alla frutta oppure usare un mix di verdure ed erbe aromatiche. In più puoi usare questa griglia cilindrica come vano porta ghiaccio: in estate quei cubetti gelati potrebbero essere salvifici! Nel corso della giornata gli ingredienti inseriti nell'infusore rilasceranno gradatamente succhi e sostanze nutritive nell'acqua.

Tra i prodotti in commercio la linea Purity Tescoma propone la bottiglia per bevande con infusore fatta con materiale plastico usato anche in ambito medico, quindi neutro e ininfluente sulla qualità delle bevande conservate all'interno. Un particolare molto importante.

La bottiglia è alta 25 centimetri con un diametro di 8 centimetri, quindi perfetta da portare con sé anche quando si corre, quasi fosse un manubrio speciale, in più ha una pratica fibbia per agganciarla o assicurarla al polso. Ha una capacità di 0,7 litri e costa 17,90 euro.


Se durante i tuoi allenamenti o le tue passeggiate preferisci portare con te caffè o tisane, puoi scegliere la bottiglia per bevande della linea Purity Tescoma. Sempre fatta con materiale plastico neutro, questo contenitore può anche essere riscaldato nel forno a microonde avendo l’accortezza di togliere il coperchio.

È disponibile in 2 dimensioni: da 20,5 centimetri e da 25 centimetri, per un diametro di 7,5 centimetri. La prima ha una capacità di mezzo litro, perfetto per una leggera corsetta. La seconda è un po' più grande e arriva a contenere fino a 0,7 litri. La versione più piccola costa 10,90 euro, mentre quella più grande 11,90 euro.

Ricette detox e ricette energizzanti

Una volta procurati gli strumenti necessari, ti basta scegliere la ricetta, vedrai che fare delle acque aromatizzate direttamente a casa è facilissimo. Per ottenere un effetto depurativo e antiossidante prendi una manciata di more e 1/2 pompelmo rosa ridotto a fettine sottili. Immergi tutto in acqua e lascia riposare un giorno intero. Aggiungi lo zenzero per stimolare la digestione.

Tra le acque che potenziano gli effetti della dieta c'è la sassy water. Per prepararla hai bisogno di zenzero fresco grattugiato, 1 cetriolo da fare a fette, 1 limone e foglie di menta. Grazie ai suoi aromi, quest’acqua mira a ridurre il gonfiore addominale e la fame nervosa, serve inoltre a depurare l’organismo nonché a prevenire le emicranie.

Un'altra ricetta ottima per disintossicare e bruciare i grassi è quella a base di mela e cannella. Mentre carote e sedano ti aiuteranno a depurarti e contemporaneamente ad abbronzarti, grazie ai loro componenti naturali che stimolano la produzione di melanina. Infine, estiva e diuretica, c'è l'acqua aromatizzata ananas e kiwi, che tra i suoi benefici annovera anche quello di ridurre la cellulite combattendo la ritenzione idrica.

Riproduzione riservata