Branded Story

Ambre Solaire di Garnier: ad “ogni” bambino la sua protezione

Ambre Solaire Advanced Sensitive Kids è la linea di solari pensata appositamente per proteggere la pelle sensibile dei bambini, tenendo anche conto di cosa amano fare in spiaggia: giocano con la sabbia? Son sempre in acqua? Si muovono sempre? Non sopportano le texture appiccicose? Garnier ha una risposta per tutto!

Il sole è amico dei bambini. Rende più allegri i loro giochi all’aria aperta ed è fondamentale per la loro crescita, poiché aumenta il livello di vitamina D, indispensabile per regolare l’assorbimento del calcio e del fosforo, fondamentali per la formazione delle ossa e dei denti.

Tuttavia, oltre agli effetti positivi, il sole può nascondere alcune insidie: i suoi raggi hanno anche effetti negativi sulla pelle, che possono essere a breve (eritema, prurito…)o a lungo termine (macchie, tumori..). Questi effetti sono dose-dipendenti e cumulativi. 

I raggi ultravioletti, quelli che hanno la maggiore intensità tra i raggi solari che arrivano sulla Terra, si distinguono in raggi UVB e UVA. 

I raggi UVB, i più conosciuti, possono provocare danni nel breve termine come scottature, eritemi e prurito come anche danni a lungo termine. Questi, sono i raggi solari con la lunghezza d’onda più corta: la loro quantità aumenta d’estate e la loro intensità varia a seconda del momento della giornata, raggiungendo il picco massimo intorno alle 12. 

I raggi UVA, invece, hanno una lunghezza d’onda più lunga, sono presenti in ogni momento della giornata e in tutte le stagioni dell’anno: ciò vuol dire che siamo esposti a queste radiazioni in estate come in inverno. I principali danni degli UVA sono riconducibili a macchie, rughe e altri segni di invecchiamento precoce della pelle che vanno sotto il nome del cosiddetto “fotoinvecchiamento”.

In passato si riteneva che i raggi UVB fossero i soli responsabili della comparsa di tumori alla pelle, come il melanoma, ma a partire dagli anni ‘90 numerose ricerche hanno dimostrato la pericolosità anche dei raggi UVA nella genesi di tumori cutanei maligni.

Ci sono poi i raggi infrarossi che, insieme agli UVA, producono radicali liberi che possono accelerare il processo di fotoinvecchiamento della pelle.

Il più importante meccanismo di difesa naturale della pelle nei confronti dei raggi solari è l’abbronzatura.

Con l’esposizione al sole, infatti, si intensifica la produzione di melanina, un pigmento naturale capace di assorbire i raggi UV e che viene prodotto dai melanociti, cellule presenti nello strato basale dell’epidermide, e che crea una vera e propria barriera protettiva sulla pelle.

Tuttavia, le difese naturali della pelle, per quanto importantissime, non bastano. Per proteggersi adeguatamente dal sole bisogna sempre applicare una crema solare con cura, prestando particolare attenzione ai più piccoli. A prescindere dal fototipo di appartenenza, la pelle dei bambini, infatti, è più sensibile di quella degli adulti: rischiano di scottarsi più facilmente e di accumulare i danni solari in profondità. Non dimentichiamo, inoltre, che la pelle ha memoria, quindi tiene traccia di eventuali reazioni indesiderate dopo l’esposizione al sole.

Dal 1935 l’impegno di Garnier Ambre Solaire è proteggere il futuro delle persone offrendo la migliore protezione solare possibile. Tutti i prodotti sono dermatologicamente testati e quelli per bambini sono testati anche a livello pediatrico.

La linea Advanced Sensitive con tecnologia infrarossi, è la «più esperta» di Garnier Ambre Solaire, perché unisce tutta l’efficacia di Ambre Solaire ad una tollerabilità ottimale, studiata per le pelli sensibili.

Tutti i prodotti della linea Advanced Sensitive KIDS hanno un indice di protezione molto alto50+ (ad eccezione del Latte pelle bagnata con IP 50), proteggono da UVB, UVA, UVA lunghi e aiutano a prevenire il fotoinvecchiamento causato dai raggi infrarossi. Inoltre, sono ipoallergenici, senza profumo e resistenti all’acqua. I loro filtri sono fotostabili, sono formulati cioè in modo da restare inalterati dopo l’esposizione ai raggi solari.

A prescindere dall’indice di protezione, in ogni caso, è importante sapere che l’applicazione della crema va ripetuta frequentemente (per i bambini il consiglio è farlo ogni 2 ore), e dopo il bagno in mare, in piscina o dopo la doccia.

Negli anni, Ambre Solaire Garnier ha formulato prodotti sempre più innovativi, facili da spalmare e piacevoli daapplicare. con tante varianti di creme solari a prova di bimbo, che rispondono al suo “carattere in spiaggia”.

Per bimbi che giocano sempre con la sabbia c’è lo Spray Anti-sabbia nebulizzatore. Via libera alla gara di castelli senza paura che la sabbia si appiccichi.

Per bimbi da rincorrere in spiaggia c’è lo spray con l’erogatore “a pistola”. Ideale per proteggere le spalle “a tradimento”.

Per bimbi che entrano ed escono continuamente dall’acqua c’è il latte protettivo “pelle bagnata”: prima di applicarlo, non è necessario asciugare la pelle con l’asciugamano perché si spalma in modo efficace anche sulla pelle bagnata.

Per bimbi che amano farsi coccolare dai genitori e dai nonni c’è il Latte Tubo KIDS, la classica texture latte, piacevolmente leggera e al tempo stesso resistente all’acqua.

Foto

Con i vari prodotti della linea Ambre Solaire Advanced Sensitive KIDS, la protezione è un divertimento!

Il consiglio in più per il tuo bambino
Non dimenticare di applicargli la protezione anche su naso, orecchie e piedi e di proteggerli con un cappellino, occhiali e maglietta quando sono esposti al sole.

Fai il test con il tuo bambino e stampa l’Attestato dedicato ai veri Esperti del Sole

Per prendere solo il buono del sole, Garnier ha organizzato un progetto educational nelle scuole, che invita a proteggersi fin da piccoli per prevenire gli effetti dannosi dei raggi solari, dall’eritema al foto invecchiamento. Per sostenere la prevenzione, Donna Moderna ti invita a coinvolgere anche il tuo bambino, seguendo il percorso divertente e istruttivo!

Se tu e il tuo bambino avete superato il test potete scaricare l'attestato di "Esperto del sole"