In collaborazione con

Gli 8 appuntamenti da non perdere in Alto Adige

  • 1 5
  • 2 5
  • 3 5
  • 4 5
  • 5 5

Da maggio a settembre ce n’è per tutti i gusti! Eventi, festival, laboratori, visite guidate e giochi: ecco il calendario dei migliori appuntamenti della primavera/estate a Bressanone, Merano e non solo.

Gli eventi organizzati in Alto Adige certamente non mancano. Sono numerose infatti le occasioni per prendere, partire e ritagliarsi qualche momento di divertimento e relax, godendosi spettacoli, festival, visite guidate ed eventi dedicati ai bambini e non solo.

Dal 10 al 26 maggio: Festival di Acqua & Luce
Dal 10 al 26 maggio 2018 si terrà a Bressanone la seconda edizione del “Festival di Acqua e Luce”. Ogni sera alle 21 ci si ritrova per ammirare un Festival che l’anno scorso ha visto una partecipazione straordinaria. Artisti della luce locali e internazionali trasformeranno la città di Bressanone in un luogo magico, grazie alle loro idee creative e a speciali installazioni di luci e arte in grado di trasformare fiumi e fontane della città. Le vie e i palazzi ricreano per l’occasione i set di tanti film ed è impossibile non rimanere ammaliati dalla danza dei mille colori accompagnati, in sottofondo, da musica e concerti dal vivo. 

Dal 22 maggio all’11 settembre: laboratorio Penne e Piuma
Un laboratorio, dedicato ai più piccoli, ambientato in una cornice naturale come il Parco nazionale dello Stelvio. Un evento indimenticabile che vede i bambini impegnati a imparare tutto su penne e piume e sui loro diversi usi. Si possono studiare al microscopio, toccare e si viene guidati dagli esperti nella scoperta di un mondo unico. Per i più curiosi, ci sono a disposizione anche documentari e puzzle a tema.

Dall’8 al 10 giugno: Festival internazionale d’arte di strada – Asfaltart
Asfaltart è un evento irrinunciabile che si tiene nel centro di Merano ormai da ben 12 edizioni. Propone artisti di strada da tutto il mondo in grado di trasformare questo fine settimana in un’unica grande festa colorata e divertente. Si prospettano tre giornate con tantissimi artisti e compagnie e oltre 200 spettacoli tra acrobazie, concerti, burattini, giocoleria e clownerie tanto da far diventare la città di Merano un grande palco a cielo aperto con l’unico obiettivo di stupire il pubblico. Venerdì 8 giugno si terrà l’apertura ufficiale del festival che avverrà alle ore 16 con la partenza della parata sulle Passeggiate, all’altezza del ponte della Posta. Non mancheranno un mercato dell’artigianato e i migliori banchi di street food.

Dal 12 giugno al 7 settembre: Val Gardena Kids Active
Una iniziativa che trasforma le Dolomiti in un vero e proprio forziere ricco di tesori e di avventure. Un programma ricco che si estende in quattro giornate, proposto ogni settimana. Si parte il martedì con la caccia al tesoro nei boschi, il mercoledì i bambini vestono i panni di provetti alpinisti e pescatori, il giovedì si passa alla visita dei masi di Ortisei, mentre il venerdì si sale tutti in mountain bike per percorrere i tragitti più emozionanti della zona. Queste attività sono ideate anche per i ragazzini dai 6 ai 12 anni e seguite da guide di grande professionalità ed esperienza.

A luglio e agosto: Dolomiti Ranger
Dolomiti Ranger” è un programma dedicato alle famiglie con bambini tra i 7 e i 12 anni che vengono accompagnati dagli assistenti dei Centri visite dei Parchi naturali e da esperti naturalisti alla scoperta della natura delle Dolomiti, quale Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Occasione perfetta per cimentarsi in interessanti esperimenti e andare alla scoperta dei Parchi naturali dell’Alto Adige, da quello della Val Pusteria fino all’incantevole area dello Sciliar-Catinaccio. Un approccio divertente che permette di risvegliare la curiosità dei più piccoli e avvicinarli alla natura. Da non perdere le gite in notturna o all’alba sulle tracce di caprioli e uccelli.

Dal 23 al 30 luglio: visita guidata al marmo di Lasa
Da dove arriva la roccia con cui hanno costruito il memoriale di Ground Zero a New York? Proprio da Lasa, in Val Venosta. Qui c’è la possibilità di partecipare a una visita guidata nella cava dove si estrae l’oro bianco per poi proseguire nello stabilimento in cui il marmo viene lavorato. Per finire… una degustazione per riprendere le forze!

Dal 30 luglio al 30 agosto: streghe e magia all’alpe di Siusi
Gli imponenti panorami sulle cime delle Dolomiti e gli spazi sconfinati regalano una bellezza semplicemente leggendaria. Ma non solo! Perché i fan di Harry Potter e del cartoon Regal Academy hanno la possibilità di entrare in un vero e proprio mondo fantastico. La strega Martha svela i segreti delle erbe magiche e fa provare pozioni e incantesimi. Con la bacchetta alla mano, quindi, ci si siede attorno al fuoco ad ascoltare leggende su folletti e gnomi. A Castel Prösels, invece, si possono indossare i costumi della tradizione e andare alla ricerca del tesoro nascosto nelle stanze di questa dimora risalente al XIII secolo. E per finire… un attestato di stregoneria per tutti.

Dal 24 al 26 agosto: giochi medievali dell’Alto Adige
A chi non piacerebbe partecipare a un viaggio nel tempo? A Sluderno, sede dei Giochi Medievali dell’Alto Adige, si torna nel Medioevo. In questa piana ricca di storia che si estende fra Castel Coira, la rovina di Montechiaro, Castel Principe e l’abbazia benedettina di Monte Maria, dal 24 al 26 agosto si possono ammirare spettacolari combattimenti che fanno trattenere il fiato agli spettatori. Cavalieri coraggiosi affrontano i loro avversari su cavalli bardati con tanto di lance e corazze, mentre i nobili signori premiano i loro beniamini e il popolo acclama i vincitori. Ci sono anche numerose attrazioni gratuite all’interno dell’area della manifestazione: show, cavalcate su pony e cammelli, prove di tiro con l'arco, tornei, caroselli, un piccolo zoo, momenti di animazione per bimbi... Mentre botteghe e ristoranti servono cibo rigorosamente dell’epoca.

I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Sud Tirol.
© Riproduzione riservata.
Stampa