In collaborazione con

Orange is the new black: a chi stanno bene i capelli ramati

Lasciati ispirare guardando i look delle star che indossano il rame. Ovvero un mix di eleganza, grinta e modernità.

Parafrasando il titolo di una fortunata serie di Netflix, possiamo decretare che il rame intenso è il nuovo must del momento! Tanto che lo vediamo sulle chiome delle star più belle del pianeta. E gli effetti sono ad alto impatto scenico.

Nei capelli, il color rame si declina in tante nuance: bronzo dorato, rosso tiziano, castano ramato e copper. Meno intenso del rosso fuoco, più allegro del pesca, il rame vanta una simbologia millenaria. Ti sei mai chiesta perché le donne raffigurate nei dipinti rinascimentali hanno i capelli di questo colore? Secondo gli storici dell’arte, i capelli color rame indicano l’essenza della femminilità: con il loro “connubio” di sfumature rosse e bionde, ben rappresentano l’unione di passionalità (simboleggiata dal rosso) e luminosità (il biondo), propria di ogni donna.

Non è un caso, infatti, che chi sceglie il rame come tinta per i propri capelli, preferisca un look più discreto rispetto a chi opta per la carica esplosiva del rosso intenso o, al contrario, la sottile ombrosità del mogano. Da un lato il rosso rame è una tonalità rara in natura (solo il 6% della popolazione mondiale nasce con i capelli ramati), dall’altro, con le dovute accortezze, dona a molte.

A chi stanno bene i capelli ramati?

Da chiari a scuri, i capelli ramati valorizzano molti e diversi incarnati. Perché non provare allora? Osa con il rame di Olia di Garnier, la prima colorazione della grande distribuzione senza ammoniaca attivata dall’olio che migliora la qualità visibile del capello (test strumentali), lasciandolo morbido e brillante. Nel suo vasto assortimento, trovi proprio il nuovo Olia Bold 7.40 Rame Intenso che dona un colore ricco ed lucente, a lunga durata, e una copertura ottimale dei capelli bianchi.

Sei curiosa del risultato finale? Con questi piccoli consigli puoi scoprire come ottenere un color rame perfetto che ti valorizzi al meglio.

Se hai la pelle chiara che tende al beige e parti da una tonalità bionda di capelli, starai benissimo con un rame intenso come quello della 7.40, cioè quel tipico colore del minerale di utensili e gioielli che fanno tanto country style. Le punte dorate contenute in questa tonalità di rame ravviveranno i toni avorio della tua carnagione.

Se hai la pelle rosata, puoi valorizzarla con un rame un po’ più scuro. Facile da ottenere, anche con Garnier Olia 7.40, se il tuo colore di partenza è un castano. Otterrai un effetto chic e sofisticato come le Veneri dei dipinti rinascimentali.

Se invece il tuo è un biondo chiaro o chiarissimo, otterrai dei capelli castani ramati intensi, che accenderanno il tuo viso di bagliori dorati capaci di valorizzare qualsiasi carnagione.

Idee a cui ispirarti? Scopri le star con i capelli ramati!

Jessica Chastain
Con la sua carnagione diafana e gli occhi cangianti da verde ad azzurro, l’attrice californiana è probabilmente l’incarnazione vivente della Venere di Botticelli.

Ispirati a lei
Se i tuoi capelli sono naturalmente ondulati (o ami le beach waves) e hai una cura maniacale dei capelli. Lo sapevi che una tinta rossa attecchisce meglio su capelli molto nutriti e sani?

Amy Adams
Il suo colore naturale è, come lei stessa ha dichiarato più volte, castano chiarissimo/rossiccio. Un colore spento che va ravvivato. Del resto, con i capelli tinti di rame, la bella Amy sembra uscita da un film della vecchia Hollywood.

Ispirati a lei
Se sei bionda cenere e ti vedi “spenta” oppure se i tuoi capelli naturalmente rossi non sono più vivi come quando eri bambina. Con il passare degli anni i capelli rossi non diventano bianchi, ma si schiariscono fino a diventare gialli. Motivo per cui occorre un refresh!

Sarah Rafferty
Salita alla ribalta non solo per aver recitato nella serie americana Suits, ma anche per essere amica della neosposa reale Meghan Merckle.

Ispirati a lei
È un esempio perfetto di come l’arancione sta bene su chi ha la carnagione avorio tendente al beige e gli occhi scuri. È proprio il caso di dire “Orange is the new black”!

Bryce Dallas Howard
In Jurassic World corre, salta, si arrampica per scampare ai pericoli dei dinosauri! E dimostra una forza fuori dal comune. Un vero peperino come tutte le rosse dell’immaginario collettivo.

Ispirati a lei
Se hai l’impressione che i tuoi meravigliosi occhi verdi vengano oscurati da un castano così così. Il rosso enfatizza i pigmenti green dell’iride, anche quelli “nascosti”, come accade per esempio a molti occhi nocciola.

Julianne Moore
Una chioma invidiabile, un incarnato da sogno, uno sguardo da fatina: qualunque ruolo interpreti, l’attrice statunitense sembra sempre uscita da un mondo fatato di elfi e mitologia celtica.

Ispirati a lei
Se la tua carnagione è chiara tendente al rosa: il suo rame scuro neutralizza i toni rosati delle tipiche pelli delicate. Il blush pesca unito a un fondotinta leggero (che non copre le lentiggini) renderà il look ancora più armonico.

Cintia Dicker
Lei è una modella che ha calcato le passerelle dei maggiori stilisti internazionali. Ha posato, inoltre, per diverse copertine della rivista di costumi da bagno Sport Illustrated.

Ispirati a lei
È l’esempio perfetto di capelli rame chiari abbinati a un colorito abbronzato. I suoi colori emanano vitalità e gioia di vivere!

Christina Hendricks
È un rame schiarito sulle punte quello dell’attrice della serie Mad Man. Il delicato effetto degradè rende il suo look più moderno e al passo con tempi.

Ispirati a lei
Se hai la pelle lunare e al mare ti prendono in giro per una tintarella al latte: li sbaraglierai tutti!

Liv Hewson
Il suo rame con sfumature bionde è la giusta risposta a chi è indecisa se farsi rossa o bionda. Non è né l’uno né l’altro, ma un mix di entrambi.

Ispirati a lei
Se dentro non ti senti né bionda né rossa, ma un po’ tutt’e due!

Foto
In collaborazione con