Come e perché coltivare piante aromatiche biologiche

  • 30 03 2017

Erbe della natura, fresche e sane in vaso.

Erbe della natura, fresche e sane in vasoPresenti fin dall'antichità nella tradizione culinaria italiana, le erbe aromatiche accompagnano i nostri piatti portando l'aroma del Mediterraneo. Basilico, salvia, menta, timo, rosmarino, maggiorana… quanti profumi! Per assaporare la fragranza dell'estate in ogni stagione ti basta sfruttare qualche vaso e preparare adeguatamente la terra: le tue piante cresceranno sane e forti. 

Piccolo orto di aromatiche
Hai poco spazio? Non preoccuparti, per la coltivazione delle aromatiche ti basterà il davanzale di casa, perfetto per realizzare un piccolo angolo verde in grado di allietare la giornata, combattere le zanzare e aiutarti in cucina. Se hai un giardino puoi dedicare un'aiuola o una porzione dell'orto alle aromatiche che ami di più: saranno belle a vedersi e deliziose sulla tua tavola.

Repellenti naturali
L'orto sul terrazzo rappresenta una scelta sempre più frequente, soprattutto per chi abita in città. Grazie ai nutrimenti di origine naturale è possibile arricchire la terra ottenendo raccolti abbondanti all'insegna della genuinità. Sul davanzale o sul terrazzo, le piante aromatiche saranno una nota di colore capace di dare un tocco di poesia alla casa e aggiungeranno sapore ai tuoi piatti. Inoltre, si rivelano particolarmente utili durante la bella stagione perché sono un repellente naturale in grado di allontanare insetti e zanzare.

Un aiuto per il benessere
Ricche di principi benefici, le piante aromatiche ci aiutano a stare in forma: averle a portata di mano è un vantaggio, perché stuzzicheranno la voglia di aggiungerle tritate fresche alle ricette di sempre. Ecco perché è importante che i prodotti del tuo piccolo orto casalingo siano bio e crescano su un terriccio trattato in modo naturale. Con la salute non si scherza!

Crescere green
Oggi le ultime ricerche scientifiche consentono di ottenere concimi non aggressivi per la vegetazione, ricchi di amminoacidi naturali e vitamine: assimilati per via fogliare e radicale, favoriscono il metabolismo delle piante migliorando lo sviluppo di ortaggi e frutti. Ottenere il massimo dell'efficienza nutrizionale nel rispetto del ciclo biologico naturale è gratificante e darà una mano all'ambiente.

I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Compo.
© Riproduzione riservata.