In collaborazione con

Come valorizzare il sorriso nei selfie

Di Laura Manfredi, ideatrice del blog Rocknmode

5/5

Quanti post hai visto, fino ad oggi, che parlano di come fare il selfie perfetto, in quali pose metterti, a quale altezza alzare il braccio, come posizionare il telefono, quali app usare per piallarti la faccia, e blablabla, chi più ne ha più ne metta?

Questo post non è uno di quelli. Io ti voglio parlare del sorriso, ché quello è un’altra cosa.

E lo sai perché ci tengo moltissimo ad essere proprio io a dirti come puoi valorizzare il sorriso nei selfie? Perché se vai a dare una sbirciatina sui miei social, e se hai la pazienza di scorrere le mie foto più vecchie, noterai un fatto: in foto non sorridevo MAI

Questa è una cosa che mi porto dietro da sempre, da quando ero piccola. Un vero e proprio complesso (che, come tanti complessi, esiste solo nella mia testa).

I motivi sono stati sempre diversi, ma non sono importanti, ora. Resta il fatto che ho scattato più foto in cui sorrido nell’ultimo anno che in tutta la mia vita. 

L’essere felice o meno non c’entra nulla, anzi: i sorrisi più belli arrivano in periodi bui, sono quelli sofferti, quelli combattuti. Un controsenso? Forse.

In questo post ti spiego quali sono i “trucchi” che uso per valorizzare il mio sorriso in foto. 

I trucchi sono cinque e le fasi sono tre: prima di scattare la foto, al momento di scattare la foto e, se occorre, la post-produzione.

Come valorizzare il sorriso nei selfie

1. Il rossetto giusto per far sembrare i denti più bianchi
Un altro trucco per avere più denti più bianchi in foto si nasconde dietro la scelta del rossetto: il colore dei rossetti che hanno una base calda tendono a mettere in risalto il colore naturale dei denti, quindi potrebbero anche farli sembrare più gialli.

Al contrario, un colore dalla base fredda farà sembrare i denti più bianchi a causa di un effetto ottico.

Un trucco ulteriore da usare è il gloss azzurro: una volta passato sul rossetto diventerà trasparente, ovviamente, ma farà comunque il suo dovere.

Se invece sono i denti storti o irregolari ad infastidirti, esistono oggi delle opzioni praticamente invisibili per raddrizzarli, come ad esempio gli aligners trasparenti che rappresentano un’alternativa rimovibile e comoda agli apparecchi tradizionali.

2. La prima regola fondamentale per un selfie perfetto 
La prima regola fondamentale per la buona riuscita di un selfie è la luce: una grande finestra aiuta ad annullare le ombre, grandi nemiche di ogni foto, selfie o non selfie.

3. L'importanza del pensiero felice
Per me il vero trucco è questo. Puoi essere bravo quanto vuoi, tecnicamente parlando, ma, se non sei in vena, il sorriso sembrerà più una smorfia.

Il sorriso forzato si vede, SEMPRE. Pensa a un fatto buffo che ti è accaduto, a qualcosa che ti fa ridere, vedrai: funziona.

4. Selfie troppo giallo? Aiutati con le app
Una grande finestra non aiuta se la luce che entra è particolarmente calda, perché calda sarà la tonalità della foto.

Sicuramente potrai intervenire sulla temperatura della foto successivamente, tramite la funzione apposita che si trova in tutte le app di editing.

Consiglio spassionato: non esagerare con i programmi di fotoritocco! Un risultato naturale è sempre apprezzato.


Stampa