Branded Story

I 10 migliori brunch in tutta Italia e per tutte le tasche

Tipica usanza della tradizione anglosassone, ormai entrata a far parte delle nostre abitudini da fine settimana, il brunch nasce dall’incontro tra colazione e pranzo, relax e buon cibo

La domenica mattina si rivoluziona quando è ormai tardi per la classica colazione all’italiana con cappuccino e brioche, ma anche troppo presto per un bel piatto di pasta: la soluzione migliore è il brunch. Questa tipica usanza della tradizione anglosassone è da tempo entrata a far parte delle abitudini di noi italiani come giusto compromesso tra colazione e pranzo. Adatto a tutti i palati, fanno parte del menù pane, marmellata, brioche, succhi, torte dolci e salate, quiche, ma anche prosciutto e salsicce, bacon, salmone e uova. E quando la location  perfetta, con un’atmosfera rilassata ma allegra, incontra il buon cibo, ecco che prende forma il brunch perfetto.

Scopri la nostra top ten dei luoghi imperdibili dove godersi un brunch domenicale!

MILANO
Le Biciclette, Via Torti, 2, Milano
L’art-bar milanese Le Biciclette si trova in zona Sant'Ambrogio ed è il ritrovo per eccellenza dei milanesi doc. Adatto per bere e mangiare un boccone e, allo stesso tempo, curiosare fra le opere in mostra e ascoltare della buona musica. L’ambiente è ben curato e con un tocco shabby chic, perfetto per trascorrere il brunch della domenica nel più completo relax tra un buffet di torte, brioche, marmellate, uova alla benedict, scrumbled o hamburger, anche in versione 'veggy'.
www.lebiciclette.com
Prezzo menù a partire da: 22 euro

VENEZIA
Il Danieli, Calle Seconda de la Fava, 4196, Venezia
Nessun’altra città riesce a risultare così affascinante come Venezia, soprattutto se vi trovate in un salotto con vista sul Canal Grande in compagnia di buon cibo e vino. Icona del lusso sin dalla sua fondazione, nel 1300, per volere della potentissima famiglia Dandolo, divenne poi residenza di altre celebri casate veneziane, i Gritti, i Michel, i Mocenigo, i Bernardo. Nei primi dell'800 fu acquistato da Giuseppe Dal Niel (detto Danieli) che lo trasformò nell’hotel che oggi conosciamo. La domenica il brunch è servito dalle 12.30 e il consiglio è quello di prenotare uno dei tavoli vicino alle suggestive finestre per godere della meravigliosa vista. Iniziate il percorso enogastronomico degustando un buon calice di ‘bollicine’ prima di concedersi i prodotti iconici del Made in Italy.
www.danielihotelvenice.com/it
Prezzo menù a partire da: 120 euro

TORINO
Barney’s (Circolo dei lettori), Via Bogino 9, 10123 Torino
Il brunch più incantevole di Torino è quello del Circolo dei lettori, da consumare nelle antiche sale del palazzo Graneri della Roccia. Potete assaporare del buon vino e del cibo genuino godendo della vista dei bellissimi dipinti che arredano il palazzo. Nella stanza centrale è allestito un grande buffet dolce e salato, con insalata russa e formaggi, muffin e torte fatte in casa.
Potrete scegliere di accomodarvi presso uno dei tavolini nelle sale adiacenti per chiacchierare in compagnia e ordinare un piatto caldo come pancake, uova strapazzate e bacon o french toast, preparati sul momento dallo chef.
www.circololettori.it/barneys
Prezzo menù a partire da: 20 euro (10 per i bambini)

BOLOGNA
Molino Bio, Via Augusto Murri 207, Bologna
In via Murri, nel capoluogo emiliano, il più classico dei brunch è sostituito dal 'pranch'. Curiose di sapere di che si tratta? Non è altro che un mix tra un pranzo tradizionale italiano e un brunch americano. L’appuntamento è tutte le domeniche dalle 12.30 alle 14.30, con un menù che cambia ogni settimana disponibile nella versione più classica, ma anche nelle varianti vegetariane oppure vegane. E i prodotti sono tutti assolutamente bio e a chilometro 0.
www.molinogreen.it
Prezzo menù a partire da: 20 euro

FIRENZE
Reale, Piazza Stazione, 50 (Binario 16, Stazione di Santa Maria Novella) Firenze
Sapevate di poter mangiare in allegria e spensieratezza anche in una stazione dei treni? Sì, avete capito bene: Reale a Firenze propone il brunch della domenica nella sala della palazzina progettata da Giovanni Michelucci vicino a Santa Maria Novella. E, oltre alla location davvero particolare, anche il menù saprà stupirvi: potrete scegliere fra i classici taglieri di salumi e formaggi o specialità della cucina di tutta Europa.
www.realefirenze.it
Prezzo menù a partire da: 20 euro (10 per i bambini fino a 12 anni)

ROMA
La Veranda, Borgo Santo Spirito, 73
Il giardino pensile, gli affreschi e le volte a crociera rendono la Veranda dell’Hotel Columbus una location davvero speciale per il brunch della domenica. La proposta culinaria è davvero ampissima, tanto che potrete gustare un’offerta di piatti da tutto il mondo: dal tradizionale, italianissimo e quasi retrò pane burro e marmellata ai pancake al burro di arachidi tipici della cucina americana sino ai mediorientali burger di falafel, perfetti anche per chi segue un regime alimentare vegano.
www.laveranda.net
Prezzo menù a partire da: 30 euro

NAPOLI
Pizzeria Gino Sorbillo, Via dei Tribunali, 32, Napoli
La pizza è uno dei simboli della città di Napoli e rappresenta l'ingrediente base del brunch ideale per chi visita la città partenopea. Uno dei locali di riferimento è indubbiamente la Pizzeria Gino Sorbillo, nel cuore del capoluogo campano, dove per il brunch domenicale potete assaggiare decine di varietà di pizza: tutti gli ingredienti sono pregiati e a chilometro 0 come il lievito madre, il pomodoro San Marzano e la mozzarella di bufala.
www.sorbillo.it
Prezzo menù a partire da: 35 euro

LECCE
Tito Schipa, Via dei Fedele, 1, Lecce
A Lecce esiste un localino nella centrale Piazza Sant’Oronzo dove, oltre a fare un brunch gustando i tipici rustici leccesi, alle 12.00 in punto, potrete sentire i rintocchi della mezza a suon di lirica: il cantante Tito Schipa era di queste parti e la sua Ave Maria è davvero storica, una vera e propria istituzione che contribuisce a rendere l’ambiente volutamente retrò e raffinato.
www.titoschipabeb.it
Prezzo menù a partire da: 15 euro

PALERMO
Cioccolateria Lorenzo, Via 4 aprile 7, Palermo
La Cioccolateria Lorenzo si trova tra Palazzo Steri e gli angeli della chiesa della Gancia, di fronte ai leggendari e centenari ficus di piazza Marina: è un locale a conduzione familiare creato sul modello dei cafè parigini, che offre un grande assortimento di praline e cioccolatini ma in cui potrete anche assaggiare fenomenali liquori selezionati e tisane per tutti i gusti. Durante il brunch della domenica, la musica jazz di sottofondo allieterà la vostra permanenza.
www.facebook.com/Cioccolateria-Lorenzo
Prezzo menù a partire da: 12 euro

CAGLIARI
Coccodi, Via S. Margherita, 9 Cagliari
Il locale è molto piccolo, sembra di trovarsi nei tipici bistrot della Costa Azzurra dove si è subito immersi in una ‘scatola magica’ a misura d’uomo. Ma è tutto italiano: anche se per trovare posto bisogna pazientare, vi consigliamo di non demordere e di fermarvi per assaggiare fantastici dolci, torte, cupcakes e le mille delizie salate proposte. La chicca? Viene tutto servito in tazze e bicchieri d'epoca. Insomma, un piacere per il palato e per la vista.
www.panificiococcodi.todosmart.net
Prezzo menù a partire da: 10 euro

Questo contenuto è stato realizzato in collaborazione con Fabbri 1905