In collaborazione con

Idratazione sotto il sole: 5 cose da sapere

5/5

La pelle secca e delicata ha bisogno di qualche attenzione in più. A partire da quel vecchio trucco da evitare…

1. Evita lo “spruzzino”
Il flacone con l’acqua a portata di mano è un classico delle patite del sole, ma attenzione! Dà refrigerio momentaneo, ma costringe la pelle allo choc dei continui cambiamenti di temperatura. In più l’evaporazione pressoché immediata a lungo andare rende più secca la l’epidermide.

2. Bevi durante il giorno
L’acqua è una tua alleata. Bere acqua e succhi di frutta (meglio se naturali e senza zucchero aggiunto) idrata la pelle dall’interno e la mantiene più tonica e resistente all’esposizione.

3. Comincia in città
Sappiamo bene che il sole non colpisce solo in vacanza. Per questo i solari di nuova generazione sono così piacevoli e leggeri che puoi utilizzarli anche in città. Mantenendo il corretto grado di idratazione, la pelle sarà pronta per l’esposizione più “importante” al mare o in montagna.

4. Applica la protezione ogni 2 ore
Non è il consiglio della nonna, ma il risultato di una ricerca effettuata sul campo. Per la prima volta un’innovativa fotocamera UV ha reso visibile l’invisibile, mostrando su ogni viso dove vanno a colpire i raggi solari e come possiamo proteggerci. È un progetto realizzato da NIVEA Sun in collaborazione con l’artista Thomas Leveritt.

5. No alle creme grasse
Spesso chi ha la pelle secca pensa che sia necessaria una crema untuosa. In realtà la tua pelle necessita di idratazione profonda, che puoi ottenere con un prodotto dalla texture leggera e che si assorbe subito. Se hai la pelle secca, ma ami la sensazione di comfort e leggerezza, punta sull’efficacia e sulla nuova texture di NIVEA Sun UV Viso Mousse Idratante. 

Scopri test, consigli, video e prodotti su nivea.it

Stampa