In collaborazione con

Far crescere i propri figli in giro per il mondo, per renderli liberi

<p><em>Credits: © Pax Paloscia / LUZ</em></p>

Credits: © Pax Paloscia / LUZ

KIDULT racconta la storia dei Miljian, coppia italo-francese che ha deciso di lasciare tutto e di partire alla scoperta del mondo insieme ai suoi due bambini

Lasciare tutto per scoprire il mondo è un atto di forza, seguire il proprio cammino per rendere concreti i sogni è vero coraggio.

Come per Micaela e Julien, lei italiana lui francese, diventati i celebri Miljian, che in un momento intenso della propria vita, hanno deciso di lasciare tutto e di partire alla scoperta del mondo.

Con loro, due figli piccolissimi e due sole valigie.

<p><em>Credits: © Pax Paloscia / LUZ</em></p>

Credits: © Pax Paloscia / LUZ

"Quando ci sono tanti cambiamenti all'orizzonte e i problemi crescono in maniera esponenziale non resta che seguire la luce in fondo al tunnel e… prendere la decisione più folle possibile", scherza Micaela. Ed entrambi ce lo raccontano con tutto l'entusiasmo che hanno, spiegando come hanno deciso di non lasciarsi travolgere dagli eventi negativi ma, anzi, di reagire. E di come, seguendo quell’esigenza di scoprire il mondo, che è per loro la vera chiave del sentirsi davvero completi, hanno fatto i bagagli e sono partiti per il giro del mondo.

Biglietto di sola andata, dunque, con l'idea di far crescere Teo e Lia (uno e tre anni) nei luoghi più belli del mondo: dall’Europa all’America all’Asia, da Venezia a Berlino, da New York a Dubai. "Così - continuano - quando andranno a scuola, molte cose le avranno già viste insieme a noi, prima che attraverso i libri".

<p><em>Credits: © Pax Paloscia / LUZ</em></p>

Credits: © Pax Paloscia / LUZ

Lo spirito alla base della loro avventura è abbracciare la vita e questo è anche il tema di “Everyday Lifehuggers”, il progetto di KIDULT che raccoglie e racconta le storie di chi è riuscito a cambiare e a diventare il vero protagonista della propria esistenza.

"I Miljian sono una famiglia italo-francese di viaggiatori, diventati travel blogger e creatori di contenuti ma, soprattutto, sono quattro persone che si vogliono bene”, spiega Julien. 

"Il nome, Miljian, è nato quasi per gioco, ma ci abbiamo creduto talmente tanto da farlo diventare il secondo nome dei nostri bambini", spiegano Micaela e Julien. Miljian è infatti la fusione dei loro nomi, simbolo dell’incontro di due persone che dà vita a una nuova essenza, completata dalla nascita dei due figli, Teo e Lia.

<p><em>Credits: © Pax Paloscia / LUZ</em></p>

Credits: © Pax Paloscia / LUZ

Anche il loro account Instagram “likemiljian” nasce per caso, come un semplice racconto fotografico della propria avventura da condividere. Ma in poco tempo è diventato uno dei più celebri del web e oggi conta 95mila follower, tutti affezionati e innamorati di questa famiglia che riempie di sorriso, bellezza e autenticità i social.

“L’obiettivo del nostro progetto - nato come un diario di famiglia, appunto - era quello di spiegare quanto essere una famiglia sia bello, che i bambini non tolgono ma aggiungono... come una spezia sul cibo...riescono a dare un sapore diverso alle cose...ancora più buono e bisogna provarlo”.

I due sono certi che far conoscere il mondo ai bambini, prima ancora che lo scoprano tra i banchi, li renderà più consapevoli, forti e preparati nell’affrontare le sfide, perché in fondo non c’è nulla che sveli chi si è davvero come il mettersi alla prova e scoprirsi ogni giorno cittadini del mondo.

<p><em>Credits: © Pax Paloscia / LUZ</em></p>

Credits: © Pax Paloscia / LUZ

I Miljian ci insegnano che la libertà è il regalo più grande che si può fare ai propri figli e che sapere che metà del mondo lo studieranno sui libri e metà del mondo lo hanno già vissuto sulla propria pelle è un’esperienza senza paragoni.

Una storia che stimola, che attrae, che intriga, che provoca e che KIDULT, marchio ispiratore delle nuove generazioni, non poteva non raccontare.

Scopri di più sui Miljian guardando la loro video-intervista e, se anche tu hai una storia da raccontare, condividila sul sito www.everydaylifehuggers.it. Le tue esperienze potranno essere di esempio per chi, come te, ha bisogno proprio di quella spinta in più per decidere di affrontare la vita con coraggio e di scegliere di abbracciare i sogni. Per poi esaudirli.

Credits: © Pax Paloscia / LUZ

In collaborazione con