In collaborazione con

La rivoluzione chiamata Acqua Micellare!

Un prodotto che ha cambiato radicalmente il momento della detersione, velocizzandola non di poco. E con tanta efficacia e rispetto per la pelle!

Non ci stancheremo mai di ripetere che la cura della pelle e la prevenzione dell’invecchiamento iniziano dalla detersione, che rappresenta forse il momento più importante per mantenere una cute sana e bella. Poiché l’epidermide si rinnova continuamente, al mattino dobbiamo asportare le cellule morte e i lipidi che si sono accumulati in superficie, insieme all’eventuale crema da notte.

Di sera, invece, dobbiamo eliminare il trucco, oltre che i residui di sebo, sporco e smog che si sono accumulati durante la giornata.

Andare a dormire con quel che sul viso resta del giorno - per dirla con il Nobel Ishiguro - vuol dire non far respirare la pelle. Le impurità che lascerai oggi, diventeranno le rughe di domani. E poi sono proprio le ore notturne le più “attive” in cui il meccanismo di riparazione e rinnovamento della pelle si attiva. Se non ti strucchi, inoltre, la pelle non assimila alcuna crema. Che senso ha allora a ricorrere a prodotti anti-età se non si adotta una corretta routine di detersione?

Tuttavia, struccarsi può essere noioso, ne siamo consapevoli. Ecco che a sollevarci da quest’impegno quotidiano arriva un prodotto miracoloso: l’acqua micellare! È innegabile, nella sua semplicità ha letteralmente rivoluzionato il gesto di struccarsi, che è diventato più veloce, pratico e soprattutto delicato. Bastano due dischetti di cotone (uno per gli occhi e l’altro per il viso) imbevuti della soluzione struccante per ritrovarsi libere da make up e pronte per ricevere i trattamenti successivi per lo skincare notturno.

Non tutte le pelli amano, infatti, il risciacquo serale con l'acqua di rubinetto: alcune possono irritarsi, tirare o aumentare la sensazione di pizzicore. A volte, invece, il tempo a disposizione per struccarsi scarseggia, e così ci si infilerebbe sotto le coperte con il make addosso. Altre volte ancora il problema si chiama “pigrizia” o “stanchezza”. Tutti problemi risolvibili in un gesto con l’acqua micellare.

Che cos'è
È una soluzione detergente acquosa formulata a base di micelle, cioè molecole che, come calamiti, catturano trucco e sporcizia. In genere, non richiede risciacquo, poiché non lascia la pelle appiccicosa.

Acqua Micellare Bifase con Olio di Argan*
*In emulsione con Olio di Argan

Acqua Micellare Tutto in 1

Pure Active Acqua Micellare

Acqua Micellare Bifase con Fiordaliso

Acqua Micellare Fresh

Acqua Micellare Bifase con Olio di Argan* in formato da viaggio (100 ml)
*In emulsione con Olio di Argan

Acqua Micellare Tutto in 1 in formato da viaggio (100 ml)

Foto

Le novità riguardano le formulazioni, che sono state rese più efficaci per rimuovere il trucco più “ostinato”, come quello a lunga tenuta, waterproof oppure molto colorato. Un esempio è l’Acqua Micellare Bifase di Garnier Skinactive, a base di micelle e olio di argan. Un’innovazione tecnologica che strucca in un solo gesto occhi, viso e labbra. Basta agitarla per creare una soluzione detergente rapida e soprattutto rispettosa della pelle. E poi vuoi mettere la praticità di un solo prodotto per mascara, ombretti, fondotinta e rossetti magari no-transfer?

Un po’ di storia
Formulata inizialmente per le pelli sensibili, l'acqua micellare non contiene alcol e saponi. Negli anni '80 e '90 il suo utilizzo era già ampiamente noto nei backstage delle sfilate o negli shooting fotografici, dove i make-up artists dovevano struccare, ritruccare e struccare velocemente tra uno scatto e l'altro le modelle, senza che però la pelle ne risentisse. Ecco spiegata l'origine della sua praticità.

Lavare il viso con un rito tradizionale di pulizia non solo allungava i tempi, ma avrebbe anche potuto comportare rischi di rossori e irritazioni, pregiudicando la qualità delle foto.

Fortuna che la tecnologica acqua micellare è stata applicata anche alla vita di tutti i giorni, grazie a Garnier che ha reso accessibile a tutte le donne l’acqua micellare con una formula davvero efficace.

In collaborazione con