Luminosa sì, lucida no: l’abbronzatura perfetta

Tre cose da evitare, una da non considerare e una soluzione che non ti aspetti, quando l’estate regala un aspetto troppo lucido

Insieme a tanti momenti meravigliosi, l’estate regala qualche occasione di imbarazzo quando la temperatura rende la pelle più lucida. L’inconveniente si nota soprattutto nella zona centrale del viso, su naso, mento e fronte. L’effetto pelle lucida rischia di renderti meno sicura del tuo aspetto fino a cercare soluzioni improbabili. Scopri cosa evitare!

Tre cose da evitare
1. Tamponare furtivamente con il fazzoletto sempre in mano: davvero poco elegante.
2. Controllarsi continuamente allo specchio: rischi di mettere l’accento sul problema.
3. Truccarsi in modo pesante: sulla pelle lucida il make up non “tiene”, fino a peggiorare la situazione.

Una cosa da non considerare neppure
Alcune donne addirittura preferiscono non esporsi al sole senza protezione per “asciugare”. I raggi UV senza protezione sono un vero e proprio choc e andrebbero ad aggiungere alla pelle lucida i segni del fotoinvecchiamento. E allora che fare?

Una soluzione che non ti aspetti
Oggi la soluzione è proprio nella protezione solare, quella che hai sempre considerato nemica della lucidità. Sì perché finalmente esiste una protezione viso idratante e opacizzante al tempo stesso. Appena la applichi regala un effetto opacizzante immediato e naturale che dura nel tempo. Nel frattempo idrata e protegge la pelle dai raggi UV grazie ai filtri solari di ultima generazione.

L’idea è nata dalla ricerca NIVEA SUN UV Viso, la linea specifica viso che garantisce zero effetto appiccicoso e zero residui bianchi sulla pelle. Con una texture così fresca e leggera per un’azione opacizzante anche in città, sotto il trucco. NIVEA SUN UV Viso Idratante Opacizzante SPF 30 o 50.