Chi mangia bene… vive meglio

  • 10 07 2015


Nascere nella culla della dieta mediterranea è un dono inestimabile. Stiamo esagerando? Forse no, se consideriamo che nel 2009 proprio la “dieta mediterranea” è stata dichiarata dall'UNESCO Patrimonio Culturale Immateriale per i suoi effetti positivi sulla salute dell'uomo e per il valore storico-culturale che rappresenta per le regioni affacciate sul Mediterraneo.

Mangiare bene per stare bene

Fu il ricercatore americano Ancel Keys che, negli anni Cinquanta, durante la sua partecipazione al primo “Convegno sull'Alimentazione” a Roma, notò la bassa incidenza di patologie cardiovascolari e di disturbi gastrointestinali nella regione Campania e nell'isola di Creta. Si convinse che questi dati fossero correlati al regime alimentare e decise di iniziare una ricerca che dopo decenni confermò la sua intuizione, spiegandone i risultati in un libro, Eat well and stay well, considerato rivoluzionario per gli USA. Keys morì all'età di cent'anni, un dato già di per sé significativo!

Dalla scienza al mediterranean style

La “dieta” mediterranea non si limita a prendere in considerazione ciò che mangiamo, ma è un vero e proprio “stile di vita” salutare che dimentica la sedentarietà e promuove, oltre all'attività fisica, anche l'interazione sociale che va dalle passeggiate con il proprio cane allo shopping con le amiche in centro. E per quanto riguarda l'alimentazione, via libera alla semplicità con ortaggi, cereali, frutta fresca e secca, olio extravergine d'oliva, legumi e spezie, che danno sapore permettendo di limitare l'uso del sale. A ciò si aggiungono latticini, pesce e carne in quantità moderate.

Quanto ne sappiamo?

Gli italiani sono tutti “campioni” della sana alimentazione? Strano a dirsi, da una recente indagine curata da GfK Eurisko emerge che solo il 15% della popolazione italiana mangia ogni giorno la quantità di frutta e verdura consigliata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, e che la maggioranza degli intervistati ignora quale sia questa quantità, cioè almeno 5 porzioni al giorno, necessarie per apportare vitamine e minerali essenziali per il nostro benessere.

E tu, quanto ne sai su come mantenere una dieta adeguata? Per metterti alla prova, fai il Test della Piramide sul sito www.curarelasalute.com, qui troverai anche tante informazioni per aiutarti a correggere qualche tua eventuale “pecca”.

Sostieni il tuo organismo

Adeguare la dieta alle richieste del nostro corpo è essenziale per stare bene. In periodi di particolare stress o in momenti specifici della vita, come la gravidanza o la menopausa, è necessario curare attentamente l'alimentazione e variarla di conseguenza; può essere d'aiuto anche un integratore alimentare multivitaminico e multiminareale, che fornisce un sostegno ulteriore.

Riproduzione riservata