Metti un filtro al mal di testa, partecipa all’Instagram Challange #malditestaaddio

Angelini e Instagramers Italia lanciano un Instagram Challenge per celebrare i bei momenti di ogni giorno... naturalmente senza mal di testa! Insieme per favorire una maggiore conoscenza del mal di testa anche tra le generazioni più giovani

Gli italiani che soffrono di mal di testa sono 25 milioni, un sintomo così comune da essere considerato quasi “normale” e quindi spesso trascurato o non curato adeguatamente. Eppure è un disturbo che limita le normali attività di ogni giorno, impedisce di concentrarsi e fa vivere “rallentati”.

Per sensibilizzare chi ne soffre, favorendo una maggiore conoscenza e una corretta gestione del disturbo, Angelini, leader nel trattamento del mal di testa, ha dato il via ad una collaborazione con Instagramers Italia, la community di appassionati di Instagram e di fotografia da dispositivi mobili. Per favorire una maggiore conoscenza del mal di testa anche tra le giovani generazioni ed evitare che diventi “filtro” deformante della quotidianità, è partito il challenge che coinvolge tutta la community di Instagram in una sfida allo scatto più bello. Nell’era del selfie, sono le immagini a parlare e a comunicare che basta poco per tornare a vivere la propria quotidianità con leggerezza e che non è necessario rinunciare ai bei momenti a causa del mal di testa.

Il challenge vuole coinvolgere il più ampio numero di persone e chiede a tutti gli utenti di fotografare un momento o una situazione che combini benessere e serenità senza mal di testa, per ricordare - prima di tutto a sé stessi - che questo disturbo può essere evitato. 

Partecipare al challenge è semplice: basta fotografare e postare un “momento senza mal di testa” nel periodo compreso tra il 24 febbraio e il 15 marzo 2017, taggando la foto con #malditestaaddio @IgersItalia.  

Le fotografie più belle saranno pubblicate sul portale www.imalditesta.it e potranno diventare i volti delle attività di comunicazione, informazione e sensibilizzazione sul mal di testa promossa da Angelini nel corso del 2017.

Riproduzione riservata