Un orto sul terrazzo

  • 16 07 2015

Il passatempo più cool della stagione estiva? Senza dubbio, il giardinaggio. Da Michelle Obama in giù, i VIP che ci tengono a mangiare sano non nascondono di trascorrere una parte del loro tempo libero tra sementi e piantine. Non è necessario avere a disposizione un vero e proprio giardino, anche un piccolo balcone può essere attrezzato con qualche vaso per la produzione casalinga di ortaggi ed erbe aromatiche.

I vantaggi? Prima di tutto, “mettere le mani nella terra” ispira positività: il contatto con i profumi e i colori della natura rilassa, libera la mente e aiuta a ritrovare la calma. È anche un'attività positiva in cui coinvolgere i bambini, che scopriranno come nascono e crescono le piante e impareranno a prendersene cura. Mangiare molta frutta e verdura fresca, poi, è il modo migliore per fare il pieno di vitamine e minerali essenziali al nostro benessere. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità dovremmo assumerne almeno 5 porzioni al giorno: gustare quelli prodotti “in proprio” è anche una grande soddisfazione.

Da cosa iniziare? Le erbe aromatiche come salvia, rosmarino, timo e origano sono utili e profumate; il prezzemolo è ricco di vitamina C, calcio e ferro. Anche i pomodorini non hanno bisogno di molto spazio – si sviluppano in altezza – e sono ricchi di vitamine A e C e di licopene. Se hai un balcone un po' più spazioso puoi coltivare una pianta di zucchina e una di cetriolo: in questo modo potrai portare in tavola tante verdure leggere e contribuire soddisfare il tuo fabbisogno di potassio, fosforo, magnesio, calcio e zinco.

A proposito di fabbisogno: sai che ognuno di noi ha esigenze diverse a seconda di età, sesso e stile di vita? Per sapere se sei consapevole del tuo fabbisogno e se ti nutri in modo adeguato a soddisfarlo puoi fare il Test della Piramide che trovi su www.curarelasalute.com: su questo sito puoi trovare tante informazioni utili a organizzare per il meglio la tua alimentazione, anche in particolari fasi della vita, come ad esempio la menopausa, quando il fabbisogno cambia. In questi casi, un adeguamento della dieta è essenziale per soddisfare le necessità del tuo organismo; quando questo non è possibile, un integratore alimentare multivitaminico e multiminerale può aiutarti.

Riproduzione riservata