Pelle: come si sceglie il trattamento giusto?

Scopri il sito che ti dice qual è la crema più adatta per andare a colpo sicuro

Dopo due o tre volte Bianca l’aveva giurato: basta non seguirò più il consiglio di un’amica! Tutte le creme viso che con le altre avevano funzionato, a lei non avevano dato risultati. E finalmente è arrivato il consiglio giusto, durante una rimpatriata con le amiche di scuola.

Tra tutte spiccava la bellezza di Lia, per lei gli anni non erano passati. E da brava amica ha svelato il suo segreto: non una crema, ma un sito gratuito per scoprire il trattamento più adatto e andare finalmente a colpo sicuro.

Bianca da anni voleva fare qualcosa per la pelle del viso. Passando molto tempo all’aria aperta, è sottoposta all’azione dello smog, dei raggi solari e degli sbalzi di temperatura. Per questo ha provato subito Skin Advisor di Olaz, per avere un’analisi e una diagnosi gratuita della pelle del viso.

<blockquote><p><br data-mce-bogus="1"></p></blockquote>


Basta farsi un selfie, possibilmente senza trucco e con i capelli legati, rispondere a poche domande e il sito analizza al volo. Ti dice qual è l’età apparente della tua pelle, poi esamina le 5 aree del viso: fronte, guance, la zona sotto gli occhi, il contorno occhi, il contorno labbra.
Segnala la tua zona migliore e come prenderti cura di ogni zona.

A Bianca ha consigliato 2 prodotti. Regenerist Crema Intensiva Anti età 3 Zone con nuovo estratto di Carrube, che offre intensa idratazione per una pelle più tonica e compatta. E poi Regenerist Siero Rassodante concentrato, da utilizzare prima della crema perché rigenera le cellule superficiali e permette agli ingredienti anti età di penetrare a fondo.

Con la routine più adatta è facile raggiungere in breve tempo una pelle visibilmente più giovane. Skin Advisor di Olaz è così semplice da usare perché nasce da 50 anni di ricerca nel campo dell’intelligenza artificiale. Provalo adesso e inizia subito con il trattamento giusto. Sarà più efficace.


I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Olaz.
© Riproduzione riservata.