C’è modo e modo di visitare la Ville Lumiere. E con le ragazze di Donnavventura tutto può succedere. Siamo a Parigi!


Superare i limiti è il leit motiv dei viaggi di Donnavventura, la domenica su Rete4. Ogni puntata presenta la vita reale un gruppo di giovani donne alle prese con sfide sempre più impegnative in ogni parte del mondo.

Scenario d’eccezione di questa tappa è Parigi, tutte insieme a bordo di un originale pick up. Le ragazze non si perdono nessuno dei luoghi simbolo: place de la Concorde, gli Champes-Élysées, la Tour Eiffel, Notre Dame, tutti immortalati dalle foto ricordo.

È una meraviglia scoprire tutte le “modalità” di Parigi: poesia e romanticismo a Montmartre, il quartiere degli artisti dominato dalla Basilica del Sacro Cuore; atmosfera da avanguardia artistica al Centre Pompidou, un’icona dell’architettura moderna; natura ed eleganza al Bois de Boulogne, nata come riserva di caccia del re nel 1527 e ora polmone verde per tanti parigini.

Con una squadra così al femminile non può mancare un momento shopping e Donnavventura sorprende con una versione alternativa: il mercatino multietnico di Belle-Ville, che accoglie il gruppo con colori e profumi diversi dal solito.

Ma le sorprese non sono finite. Tre storiche 2CV aspettano le ragazze per un tour nel passato. Sono le mitiche “due cavalli” che hanno segnato un’epoca e ancora oggi evocano la voglia di libertà, viaggio e avventura. Emozioni da vivere con il giusto orologio al polso: il multifunzione in special edition di Sector No Limits, realizzato per loro e per tutte le donne che anche nella vita di tutti i giorni sanno vivere i loro momenti Donnavventura.

In vendita esclusiva sullo store online di Sector: www.sectornolimits.com


Non perdere il prossimo viaggio alla scoperta della California.

Parigi
Dove: 850 Km da Milano, poco più di un’ora di volo.
Fuso orario: Come in Italia
Quando andare: L’estate può essere afosa mentre la primavera è il momento ideale per godersi la città camminando per i boulevards.
Usi e costumi: Studia qualche semplice espressione prima di partire. Vedrai che i parigini sono ancora più accoglienti con chi tenta di esprimersi in francese. Parigi è una metropoli e puoi trovare folla ovunque: sui mezzi pubblici, all’ingresso delle attrazioni o nei ristoranti. Su parigi.it puoi acquistare card per i trasporti o i musei e prenotare il tuo locale.
Cibo: A Parigi puoi mangiare di tutto, in particolare se ami il crudo potrai gustare speciali tartare di carne e frutti di mare. Ma se non vuoi spendere un capitale punta su una ricca colazione, tra crêpes ripiene e pain au chocolat, una dolce sfoglia con cioccolato fondente. Prima di ripartire, per i tuoi souvenir alimentari vai in un supermercato come una vera parigina e porta a casa macarons, cioccolato, paté, champagne, ma anche biscotti, confetture e formaggi confezionati.



I contenuti di questo post sono sponsorizzati da Sector
© Riproduzione riservata.