Come avere un armadio ordinato (per sempre!)

Credits: ShutterStock
/5

Armadio che scoppia? Al mattino non trovi la tua maglietta preferita? Metti ordine... una volta per tutte!

Se anche il tuo armadio sta per esplodere, dedica qualche ora a ri-organizzarlo completamente. Con la giusta soluzione sarà e resterà in ordine. Osserva molto bene gli spazi, ragiona sulle tue esigenze e sulle tue abitudini. Questi suggerimenti ti aiuteranno a fare del tuo meglio per avere sempre l’armadio in ordine.

Liberati del superfluo

La regola numero uno è sicuramente liberarsi dal superfluo e fare decluttering eliminando tutti i capi di abbigliamento non utilizzati o fuori misura. Anche gli accessori prendono molto spazio nell’armadio: una forte selezione ti può aiutare a ritrovare e conservare l’ordine del tuo armadio. Lascia spazio all’ordine. Sarebbe totalmente inutile fare ordine e ri-organizzare le cose che non utilizzi. Prima di tutto elimina.

Conosci l'armadio capsula?

Considera i vantaggi dell’armadio capsula: si tratta di un guardaroba composto solo da elementi essenziali di abbigliamento, che non vanno fuori moda e che possono essere indossati per più anni,  in ogni occasione, senza dover comprare sempre capi nuovi. Il guardaroba in capsula è composto da pochissimi capi di alta qualità, ed è il preferito anche di Mark Zuckerberg e Barack Obama, lo sapevi?

Riorganizza gli spazi

Osserva bene gli spazi e prova a ri-organizzarli: inserisci dei divisori nei cassetti, in questo modo calze e intimo resteranno sempre in ordine. Gli armadi piccoli possono essere ottimizzati con cesti e mensole pensili.

Grucce salvaspazio

Controlla tutte le grucce: elimina tutte le grucce voluminose e conserva quelle sottili. Non è necessario usare solo quelle sottilissime di metallo, che talvolta deformano maglie e pantaloni. In commercio esistono ottime grucce sottili di legno.

L'arte di piegare i vestiti

Prova a piegare le t-shirt in tre e a metterle in posizione verticale nel cassetto. In questo modo diventa molto più facile trovare tutte le magliette senza scompigliare le altre. È una soluzione ottimale anche per i bambini. Allo stesso modo jeans, t-shirt e leggings possono essere riposti arrotolati nei cassetti.

Qual è la tua categoria?

Ri-organizza i capi per categorie, nel modo a te più comodo per mantenere l’ordine. Puoi anche provare a disporre i vestiti per colore, partendo dai più chiari per arrivare a quelli scuri.

Dopo aver organizzato l’armadio metti delle belle etichette con i nomi dei capi previsti in ogni area: sarà più facile mettere in ordine i vestiti (questo suggerimento è particolarmente valido per l’armadio dei bambini che imparano a vestirsi da soli).

Quando tutto è ri-organizzato e pulito puoi profumare cassetti e armadi con saponette di Marsiglia intere oppure a pezzi (e finire le saponette ormai troppo piccole).

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te