Decorare casa con i vasetti di vetro in 10 modi diversi 

Dalla pasta in vaso ai barattoli con marmellate, candele e fiori, ecco le ispirazioni per arredare con brio

di Maddalena De Bernardi

L'origine dei vasi in vetro è antichissima. Secondo l'autore latino Plinio il Vecchio i primi esempi risalgono alla Mesopotamia del III millennio a.C. e prima ancora alla tradizione di terre lontane, come Cina e India, dove vengono trovati piccoli contenitori plasmati nel vetro. Tuttavia, sarà la chiusura ermetica, brevettata da John Landis Mason il 30 novembre 1858, a trasformare il barattolo nel contenitore versatile e pratico che oggi tutti conosciamo.

Conserve fai da te nei vasetti di vetro

Marmellata e conserva di pomodoro un tempo venivano preparate una volta all'anno in una giornata di festa che coinvolgeva tutta la famiglia. In alcuni luoghi questa tradizione è rimasta viva, perché rappresenta un momento importante: l'occasione per stare insieme e conservare in vista dell'inverno le materie prime nate durante la bella stagione. Preparare in casa sottaceto e sughi per qualcuno rappresenta un ricordo dell'infanzia, per altri una vera e propria scoperta. Grazie alle conserve fai da te risparmi e, soprattutto, scegli prodotti di qualità controllando ciò che porti sulla tua tavola.

In cucina e... non solo: barattoli portatutto

Fai spazio in cantina e nella dispensa: avere una collezione di marmellate, sugo o prodotti come cipolline, sottaceti e delizie sott'olio preparate con le tue mani appaga i sensi e costituisce una conquista per la salute. Il barattolo è vuoto? Ricicla il contenitore! Efficienti e pratici, i vasetti si trasformano all'occorrenza e sono utili perché aiutano a salvare spazio. Sfrutta i barattoli per conservare avanzi di cibo da riporre in frigo, semi, spezie, cacao in polvere e biscotti. Conservata in vasi di vetro di forme e dimensioni differenti, la pasta è una delizia per gli occhi e il cuore.

Decorare con i vasetti

Grazie alla trasparenza il vetro acquista la bellezza di uno stile essenziale e semplice. Usa i vasetti per decorare la casa. Puoi inserire all'interno del contenitore un pot-pourri preparato fai da te con chicchi di riso, olio essenziale, rami di lavanda e rosmarino, boccioli di rosa. Basta un pizzico di creatività per realizzare romantiche lanterne con i barattoli riciclati. Versa qualche cucchiaio di farro oppure acqua, infine inserisci una candela scaldavivande o galleggiante: un modo semplicissimo per creare tanti punti luce da posizionare negli angoli strategici della casa e sul balcone, per illuminare con dolcezza la serata.

Spa in casa con i barattoli di vetro

Coccolati. A fine giornata c'è bisogno di relax: la casa è il posto giusto dove creare uno spazio in cui ritrovare energia e concedersi piccole attenzione in grado di dare sollievo alla stanchezza. Versa in un barattolo sale grosso, un ramo di lavanda e qualche goccia di olio essenziale di eucalipto, pompelmo o mandarino. Grazie alle proprietà benefiche puoi utilizzare questa ricetta per il pediluvio o nell'acqua della vasca: combatterà il mal di testa e aiuterà a sgonfiare le gambe favorendo la calma.

Casa in ordine

Sali profumati, amido di riso e ingredienti per le maschere di bellezza nei barattoli da lasciare in bella vista su una mensola del bagno o lungo il bordo della vasca; biscottini e pasta nei contenitori in vetro più grandi, sugli scaffali della cucina, mentre le marmellate e i sughi sono da riporre al buio, nella dispensa, pronti per l'inverno. Grazie ai barattoli fare ordine è più facile e veloce. Una volta utilizzati, ecco che i vasetti si trasformano e diventano portacandele, lanterne o persino un terrario da allestire insieme ai più piccoli per una decorazione all'insegna della natura.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
casa/fai-da-te/decorare-casa-vasetti-vetro-10-modi$$$Decorare casa con i vasetti di vetro in 10 modi diversi
Mi Piace
Tweet