Sapone fatto in casa

Credits: Shutterstock
1 5

Hai mai pensato a fare il sapone in casa? La sua preparazione non è difficile ed è molto ecologica perché il prodotto che ottieni è biodegradabile e non ha bisogno di conservanti, stabilizzanti, o imballaggi da smaltire. In più, puoi mettere a punto la ricetta più adatta alla tua pelle o a quella dei tuoi figli. E di sicuro ti divertirai a sperimentare le formule più svariate: dal sapone scrub, a quello anticellulite, fino allo shampo.

«Sono passati più di 15 anni da quando abbiamo preparato il nostro primo prodotto artigianale, ma la magia della trasformazione degli ingredienti in sapone è ancora intatta» racconta Lucia Genangeli che, con il marito Luigi Panaroni, ha scritto il libro Saponi Naturali fai da te (Terre di Mezzo editore).

Ecco cosa devi sapere se vuoi cominciare a “cucinare” da sola le tue saponette.

/5

I saponi naturali? Li puoi preparare da sola. È divertente e molto eco. A patto di seguire qualche precauzione

PER LAVORARE IN SICUREZZA

Quando maneggi la soda caustica, devi assolutamente munirti di grembiule, guanti di lattice, mascherina, occhiali protettivi, che trovi nei negozi per il fai da te. Evita di saponificare quando ci sono bambini e metti sempre la soda caustica in una zona irraggiungibile per loro.

Utilizza una pentola di acciaio inox, una caraffa di plastica, cucchiai di acciaio, spatole di silicone e una bilancia elettronica che pesa i grammi. Indispensabile un termometro per cibi, che trovi nei negozi per gourmet.

IMPARA L’ARTE SUL WEB

Sul canale YouTube Fatto in casa da Benedetta trovi un tutorial per fare il sapone naturale. Se capisci l’inglese, consulta Soap Queen Tv, dove una youtuber americana fornisce migliaia di ricette. Su Facebook la community di riferimento italiana è Il mio sapone.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te