Come coltivare gli agrumi sul balcone

Credits: Olycom
1 6

Se hai sempre trovato irresistibile il profumo delle  zagare, perché non provi a coltivare una pianta di agrumi? Questi  alberelli simbolo del Mediterraneo crescono bene sia in giardino sia sul balcone.  «Sono facili da curare» concordano gli esperti Davide Chiaravalli  (floricolturachiaraval li.altervista.org) e Gaetano De Luca  (vivaideluca. it).

Puoi cominciare con una varietà piccola e trendy, per esempio il limone di Meyer,  che ha buccia e succo arancioni ed è aspro come un limone, ma profuma  come le arance. O una delle 5 che ci hanno consigliato i nostri  floricoltori.

/5

Vanno di moda, sono facili da coltivare e gli basta un angolo in terrazzo. Non solo: con i loro frutti prepari cose buonissime

CURALI COSÌ

Riserva alle piante degli agrumi un angolo soleggiato, ma al riparo dal vento, che rovina le foglie.

Il terriccio
Le piante giovani stanno bene in vaso con il terriccio universale. Se il contenitore ha un diametro maggiore di 30 cm, spargi sul fondo una manciata di pietra pomice, poi copri con terra da orto e un po’ di letame o compost. Se la pianta è in giardino e il terreno è compatto, aggiungi sabbia.

Il rinvaso
Alla pianta giovane cambia il vaso ogni due anni. Poi ogni quattro.

Le annaffiature
Bagna 2 volte alla settimana in estate, 1 in inverno. Non lasciare ristagni d’acqua.

Il concime
In autunno aggiungi polvere di semi di lupino (la trovi nei garden center), in primavera un concime completo.

Le potature
In primavera e in estate taglia i rami secchi, spezzati e danneggiati.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te