Le tue vacanze a costo (quasi) zero

Credits: Corbis
1 4

Secondo un sondaggio del Touring club Italia, il 56 per cento degli italiani che si spostano lungo la Penisola organizzano le vacanze senza l’aiuto di un tour operator o di un’agenzia. E anche tra chi sceglie l’estero, il 27 per cento programma tutto da solo. L’obiettivo è spendere meno e pianificare un soggiorno in base alle proprie esigenze, naturalmente usando la Rete.

È davvero possibile? «Certo» conferma Francesca Campigli, turista “fai-da-web” e fondatrice del sito ilturistainformato.it. «Purché tu sia disposta a muoverti in anticipo e a investire tempo sul web». Secondo Giulia Raciti, travel blogger di viaggiare-low-cost.it, chi vuole tagliare le spese deve seguire due regole: «La prima è, se possibile, chiedere le ferie dopo aver fatto una ricerca preliminare e aver capito qual è il periodo più conveniente per la tua destinazione. Solo così avrai un margine di risparmio consistente. Se poi stai programmando una vacanza all’estero, l’ideale è fare le ricerche in inglese o, conoscendola, nella lingua del posto: troverai il doppio delle informazioni».

Pronta per la tua ricerca? Allora segui gli altri consigli delle nostre esperte per i voli, le sistemazioni e gli spostamenti brevi.

/5

Puoi programmarle con l’aiuto della Rete. Troppo complicato? Se segui le dritte delle nostre esperte, è più facile di quello che pensi

Lasciare l’auto in un aeroporto italiano costa in media 100 euro a settimana (Altroconsumo). Il sito myparking.it ti aiuta a trovare una soluzione più economica nel raggio di 2-3 chilometri dal luogo della partenza

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te