I cellulari a misura di bambino 

Ecco i modelli giusti e le tariffe ideali in base all'età

di Giulia Cimpanelli

1. MioPhone  Piace ai bambini perché possono navigare, giocare, fotografare e interagire con gli amici. Ma convince anche i genitori perché, con il Parental Control e il Firewall 3 plus, possono filtrare chiamate, messaggi, siti e controllare i contenuti delle app. Dai 6 anni (149 euro, www.liscianigroup.com).

2. Alcatel Move Time  È una sorta di iWatch per bimbi dai 5 ai 9 anni che possono rispondere alle telefonate dei dieci contatti preimpostati e chiamare cinque numeri registrati. Il Gps è in grado di fornire la posizione di tuo figlio in qualsiasi momento. La funzione Electronic Fence consente di delimitare una zona protetta: se il bimbo la abbandona, il genitore riceve una notifica sul suo cellulare. In vendita da giugno (99 euro, www.alcatelonetouch.eu).

3. bPhone U-10  Il piccolo può chiamare tre numeri preimpostati più il 112 schiacciando 4 tasti con disegni riconoscibili. La mamma può localizzare il figlio inviando un sms al suo bPhone: il Gps le fornirà l’indirizzo preciso. Da 3 anni (59,99 euro, www.mybphone.com).

PICCOLE TARIFFE PER I TEENAGER

VODAFONE JUNIOR Per ragazzi da 8 a 16 anni. Il prezzo: 9 euro al mese con 50 sms, 100 minuti di conversazione, chiamate illimitate verso due numeri Vodafone e 500 Mb di Internet. Il plus: Protezione Bambino con blocco dei siti inappropriati e impostazione degli orari di navigazione.
TIM YOUNG JUNIOR Per chi ha un’età fino a 12 anni. Il prezzo: 6 euro al mese con 60 minuti di chiamate, chiamate illimitate verso un numero Tim, 60 sms, 500 Mb di Internet. Il plus: Tim Protect, che permette la localizzazione e il controllo della navigazione.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/Bambini/telefoni-cellulari-per-bambini$$$I cellulari a misura di bambino
Mi Piace
Tweet