Aborto spontaneo: cos’è e perché succede 

Aborto spontaneo: i sintomi e le cause più frequenti

di Ignica  - 05 Aprile 2012

L’aborto spontaneo non è altro che una interruzione spontanea della gravidanza prima del suo termine naturale, accompagnata da morte del feto.

La maggior parte degli aborti spontanei – circa il 75% - avviene prima del quarto mese di gravidanza e solo un 25 % avviene a gravidanza avanzata.

I sintomi di una minaccia di aborto spontaneo possono essere delle lievi perdite di sangue, molto simili alle mestruazioni: in questi casi è bene rivolgersi immediatamente al proprio medico per adottare le misure di prevenzione più opportune. Se, invece, si assiste ad una vera e propria emorragia, accompagnata da dolori addominali, probabilmente significa che l’aborto è in atto.

Le cause di un aborto spontaneo sono varie: tra le principali vi sono alcune gravi alterazioni fetali. Per il resto, si tratta di problemi dell’apparato genitale della mamma e di altre cause che, spesso, purtroppo restano ignote.

I problemi della mamma che possono provocare un aborto spontaneo, e che riguardano il suo apparato urogenitale, sono alcune malformazioni dell’utero e fibromi che, provocando contrazioni uterine, causano l’espulsione del feto.

Vi sono poi problemi  di salute della mamma, come il diabete non curato, alcune gravi malattie cardiache ed altre patologie non attentamente seguite.

L’uso di alcol e di droghe si pone in prima posizione tra le cause di aborto spontaneo ma vi sono anche intossicazioni da farmaci, gravi problemi alimentari, ma anche traumi fisici o psichici molto forti, come la morte di una persona cara.

Purtroppo un aborto spontaneo è sempre un dolore per una mamma, ancor più pesante da sopportare se avviene a gravidanza inoltrata. Individuare la causa è molto importante perché consente di rimuoverla ed iniziare, e portare poi a termine con serenità una nuova gravidanza.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/Gravidanza/aborto-spontaneo$$$Aborto spontaneo: cos’è e perché succede
Mi Piace
Tweet